Finale Euro 2012, Italia - Spagna 0-4: le pagelle

C'è ben poco da salvare dopo una serata come questa. Le belle prestazioni contro Germania ed Inghilterra ci avevano illuso di aver fatto un salto di qualità, così come il pareggio per 1-1 nella prima giornata del girone proprio contro gli spagnoli. La partita di questa sera ha messo invece in evidenza la netta superiorità degli spagnoli che per 90 minuti hanno fatto in campo quello che volevano, senza concederci lo spazio per una replica. E' molto difficile (da un punto di vista emotivo) dare un giudizio sulla prestazione dei nostri giocatori, alcuni veramente imbarazzanti.

Buffon 5,5: Il numero 1 azzurro ha vissuto una delle serate più brutte della sua carriera, incassando 4 reti nella finale degli Europei. Difficile però condannarlo per i gol subiti perché in nessun caso ci sono sue responsabilità particolari. E' solo riuscito a far fronte dell'ordinaria amministrazione.

Abate 4,5: Jordi Alba ed Iniesta lo hanno fatto impazzire per tutta la partita. Il terzino del Milan se aggredito va in grossa difficoltà. Sul secondo gol degli spagnoli non ha coperto l'inserimento dell'ex terzino del Valencia che davanti a Buffon non ha sbagliato. Anche sul terzo gol è stato sempre lui, insieme a Bonucci, a tenere in gioco Fernando Torres.

Barzagli 6+: In una giornata disastrosa è l'unico a salvarsi nel reparto arretrato. Ha messo 'pezze' a destra e manca quando ha potuto.

Barzagli 5: Troppa indecisione quando doveva salire per mettere in fuorigioco gli avversari. Nell'uno contro uno ha giocato una partita discreta.

Chiellini 5: Errore troppo grave sul primo gol della Spagna. Si è fatto bruciare come un ragazzino sullo scatto di Fabregas. Chiaramente non era in condizione già prima della partita perché generalmente è nettamente più veloce del centrocampista del Barcellona.

Marchisio 3: E' sceso in campo? Un birillo in fase difensiva, totalmente inutile in fase offensiva.

Pirlo 6+: Prestazione non certamente stellare, ma è impossibile predicare nel deserto.

Montolivo 4: Poco meglio di Marchisio. Almeno lui si è visto, anche se per lo più ha fatto danni.

Italia - Spagna 0-4: le foto della sconfitta

Italia - Spagna 0-4: le foto della sconfitta
Italia - Spagna 0-4: le foto della sconfitta
Italia - Spagna 0-4: le foto della sconfitta
Italia - Spagna 0-4: le foto della sconfitta

Italia - Spagna 0-4: la delusione dei tifosi

Italia - Spagna 0-4: la delusione dei tifosi
Italia - Spagna 0-4: la delusione dei tifosi
Italia - Spagna 0-4: la delusione dei tifosi
Italia - Spagna 0-4: la delusione dei tifosi

De Rossi 4,5: Gioca male, come gli altri centrocampisti, costantemente pressato, sempre in inferiorità numerica, quanto meno lotta (come gli impone il suo stile di gioco e il suo carattere), ma paga in maniera evidente la scarsa condizione fisica.

Cassano 5: Un tiro centrale debole tra le braccia di Casillas, ed una bella conclusione da fuori area che ha creato qualche difficoltà in più al portiere spagnolo. Troppo poco per un numero 10 dell'Italia.

Balotelli 6-: Partita generosa. Ha corso molto più di quanto ha fatto in altre partite come abbiamo già raccontato nel post dedicato alla sua prestazione.

Balzaretti 5: E' entrato a freddo al 21' minuto al posto di Chiellini. E' partito benino, ma è calato vistosamente con il passare dei minuti. Ha favorito il quarto gol della Spagna tenendo in gioco Fernando Torres, come aveva fatto Abate in occasione della terza rete spagnola.

Di Natale 5: E' entrato ad inizio ripresa al posto di Cassano ed ha sprecato una preziosa occasione dopo circa otto minuti tirando addosso a Casillas. Per il resto un colpo di testa alto e qualche fuorigioco di troppo.

Thiago Motta s.v.: E' entrato per Montolivo dopo un quarto d'ora del secondo tempo. La sua partita è durata appena sei minuti, poi è uscito per un infortunio muscolare. Troppo poco per giudicarlo, anche se difficilmente sarebbe riuscito a dare la scossa che serviva all'Italia per reagire alla superiorità spagnoli.

Prandelli 5-: Ha puntato su troppi giocatori acciaccati sperando nell'aiuto della buona sorte. Anche la scelta del 4-3-1-2 si è rivelata, come prevedibile, sbagliata.

SPAGNA

Casillas 6.5; Arbeloa 6-, Piqué 6+, Ramos 6.5, Jordi Alba 7.5; Busquets 6.5, Xavi 7.5, Xabi Alonso 6; Silva 7 (dal 13’ s.t. Pedro 6.5), Fabregas 7.5 (dal 30’ s.t. Fernando Torres 7), Iniesta 7.5 (dal 41’ s.t. Mata 6.5). Allenatore: Del Bosque 8.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: