la 32esima delle sorprese

Ha riservato un po di sorprese la 32esima giornata di campionato. L'Inter dei record ne ha perso uno per strada, quello dell'imbattibilità.
La Lazio, dopo un lungo periodo di vittorie, è incappata nel secondo pareggio consecutivo senza riuscire a violare la porta del Chievo.
Ora la Roma e il secondo posto si allontanano mentre si fanno sotto i rossoneri, separati da sole 4 lunghezze.
Stupisce anche la Fiorentina, ma in negativo. La squadra viola, che sembrava lanciata verso una difficile rimonta alla volta della zona Champions, cade rovinosamente in casa del Parma, che con un super Giuseppe Rossi piega la squadra gigliata per 2 a 0.
Si comportano bene, invece, il Milan e l'Empoli che guadagnano con facilità tre punti preziosi.
I rossoneri vanno ad Ascoli per allungare sul Palermo e lo si capisce subito. Dopo 2 minuti Gilardino trova il gol con un buon diagonale dentro l'area.
Nel risultato finale di 5 a 2 ci sarà spazio per una doppietta dello stesso Gilardino, una di Kakà e un gol di Seedorf. Per l'Ascoli vanno a segno Di Biagio su rigore e Guberti, autore di un ottima prova.
L'Empoli regola l'Atalanta per 2 a 0 e si mantiene in "zona Europa" appaiando il Palermo in classifica.
Nella prossima giornata l'Inter avrà l'occasione di riprovare la vittoria scudetto a Siena, dovendo sperare in un risultato negativo della Roma a Bergamo.
Il Milan ospiterà il Cagliari mentre sarà interessante l'esito del match tra Lazio e Fiorentina che nello scontro diretto si contenderanno punti preziosi per la zona Champions.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: