Carrizo per il dopo Dida?

La voce circola da tempo anche se ai più il nome di questo 23enne di Santa Fe, Argentina, dice poco o niente. In realtà Juan Pablo Carrizo è un ottimo portiere, alto 1 metro e 87 e con un istinto formidabile. Se il popolo del River Plate s’era accorto delle sue indiscutibili doti lo scorso

La voce circola da tempo anche se ai più il nome di questo 23enne di Santa Fe, Argentina, dice poco o niente. In realtà Juan Pablo Carrizo è un ottimo portiere, alto 1 metro e 87 e con un istinto formidabile. Se il popolo del River Plate s’era accorto delle sue indiscutibili doti lo scorso agosto, quando il portiere parò un importante rigore a Kily Gonzalez durante la sfida dei Millionarios contro il Rosario Central, il mondo intero si è accorto di quanto bravo sia questo ragazzo nell’ultima partitissima tra Boca Juniors e River Plate, di pochi giorni fa.
In vantaggio il Boca grazie a un gol fulmineo di Ledesma, Carrizo ha evitato il peggio compiendo parate strepitose e tenendo a galla la squadra di Passerella; nella ripresa poi il River ha acciuffato il pari con un bel gol di Rosales.
Il nome dell’estremo difensore, che ha soffiato il posto da titolare al più quotato Lux, è ora sottolineato sui taccuini degli agenti di mercato milanisti, che già da qualche mese lo stanno seguendo.

I ben informati asseriscono che proprio Carrizo, classe ’84, difenderà la porta del Diavolo per i prossimi anni: se non dovesse arrivare Buffon, non sarebbe male…

I Video di Blogo

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”