Per la prima volta non gioca Kakà

kakÃ�  non sarÃ�  titolare con il CagliariNon ci sarà Kakà, non dal primo minuto perlomeno, nel Milan che affronterà il Cagliari per la 33esima di campionato.
Un Milan all'insegna del Turn Over, con Dida Serginho e Inzaghi non disponibili per problemi fisici e Maldini, Kakà, Pirlo e Gilardino "risparmiati" per la partitissima dell'Old Trafford.
E' sorprendente vedere il numero 22 escluso da una partita, quando tranne che per infortuni, non ha mai saltato una partita ufficiale mostrando una continuità impressionante. Ma questa volta gli impegni sono troppi e la posta in gioco è alta, e Ancelotti ha deciso che rischiare il suo pupillo non è il caso, sopratutto quando ci si può affidare a R99.
Probabilmente anche in difesa ci sarà qualche avvicendamento per non affaticare troppo Nesta e Oddo che con ogni probabilità saranno titolari a Manchester.
Ma attenzione al Cagliari. Ancelotti avverte i suoi giocatori: "Col Cagliari dovremo interpretare bene la gara perchè i rossoblù hanno più qualità di Messina e Ascoli. Il Manchester? È normale pensarci, ma ora non è la cosa giusta da fare."
Eh si, perchè se la partita di andata con il Manchester è decisiva per mantenere possibilità di qualificazione, non è che la partita con il Cagliari sia da sottovalutare. Le squadre che si contendono terzo e quarto posto sono infatti tutte in un fazzoletto di punti, e il Milan ha la possibilità, nei prossimi scontri, di superare i biancoceleste, così come di farsi rimontare da Palermo Empoli e Fiorentina.
Una gara da non sottovalutare quindi, ma da affrontare con la giusta concentrazione.
Parla anche di quello che potrà essere l'attacco titolare: "Col Cagliari dovrebbero giocare Ronaldo e Oliveira, la squadra sta bene e abbiamo la possibilità di non affaticare troppo i giocatori facendoli ruotare."
Oliveira, che è forse l'unico giocatore del Milan che in questa stagione non si è mai ripreso dal calo di condizione che ha caratterizzato tutta la squadra, avrà così una chance di potersi riscattare.
Ma intanto attenti a Suazo, che pensando già ad un futuro neroazzurro potrebbe fare lo sgambetto ai rossoneri.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: