Baros-Mbia: il ceco chiede scusa





Furiose polemiche in Francia al termine della partita tra Lione e Rennes, terminata 0-0; le telecamere hanno infatti pescato l’ex Reds Milan Baros mentre fa gesti provocatori e razzisti nei confronti di Mbia: come potete vedere nel video l’attaccante Ceco vuole far intendere all’avversario che puzza. Baros è stato al centro di aspre polemiche (rischia 6 turni di stop) salvo poi prendere la parola, scrivendo una lettera di scusa all’avversario sull’Equipe.



Caro Stéphane, voglio farti sapere che in alcun momento e in nessun modo ho avuto l’intenzione di offenderti. La mia reazione era esagerata e me ne pento sinceramente. Porto troppo rispetto verso le origini e le culture di tutti i giocatori e so quanto sia preziosa la libertà, in un paese come il mio, per lasciar pensare alla gente che possa essere razzista o avere un’attitudine xenofoba. Posso chiederti di accettare le mie scuse?”.

Pare che comunque Milan abbia fatto quei gesti per rispondere alle parole provocatorie dell’avversario e volevano intendere che le “sue parole puzzavano di m…”. C’è da credergli? Bah.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: