Calciomercato: PSG ad un passo da Verratti, offerta milionaria al Pescara

Si dice che i soldi possono far tornare la vista ai ciechi, per il presidente del Pescara non c'era bisogno di un miracolo di tale portata, sono bastati a convincere Sebastiani a rimettere sul mercato il gioiellino Marco Verratti. Stiamo parlando della mega offerta fatta pervenire sul tavolo del club abbruzzese dallo sceicco Nasser Al-Khelaïfi, proprietario del Paris Saint Germain. Ancora una volta i francesi decidono di puntare sulla nostra Serie A e, dopo l'arrivo di Lavezzi, potrebbero accogliere anche il gioiellino azzurro esploso nell'ultimo campionato di Serie B sotto la guida esperta di Zeman.

Nelle ultime ore di ieri sera c'è stato il primo contatto fra le società, questa mattina Delli Carri, ds dei biancocelesti, è volato a Parigi per incontrare il suo omologo Leonardo. Il club della capitale ha subito messo in chiaro le sue intenzioni, si parla di un'offerta di circa 12 milioni di euro pronti da versare sul conto del Pescara, con l'aggiunta di altri due in caso di raggiungimento di determinati obbiettivi. Oggettivamente è difficile per un piccolo club non vacillare di fronte simili cifre, infatti si è subito passati alla fase successiva, quella della definizione dei dettagli dell'operazione.

Un po' meno semplice sarà convincere il giocatore, la sua giovane età potrebbe spingerlo a non accettare un trasferimento in un altro paese, senza considerare il suo sogno, mai nascosto, di vestire la maglia della Juventus. Anche in questo caso però i parigini sembrano avere validi strumenti di persuasione, in particolare a Verratti è stato offerto un contratto di durata quinquennale da circa due milioni di euro netti a stagione. Il suo procuratore si è detto stupito tanto dall'offerta quanto dall'organizzazione, che ha avuto modo di conoscere oggi, del Paris Saint Germain, facendo intendere che l'affare può anche andare in porto. Donato Di Campli ha chiesto un po' di tempo per poter valutare la situazione con il suo assistito:

"Con il Psg c'è stato un primo incontro interlocutorio, ma molto proficuo. Abbiamo parlato con tutte le parti coinvolte che, naturalmente, hanno espresso le proprie richieste, e posso dire che il Paris Saint Germain ha mostrato grande interesse per il giocatore. Siamo rimasti molto impressionati dallo stadio, dalla sede, dal contesto completamente nuovo del Paris Saint Germain. Ci siamo lasciati qualche giorno per riflettere: ci risentiremo nei prossimi giorni, non sappiamo se ancora a Milano o a Parigi. Lasciamo ragionare tutte le parti coinvolte".

A questo punto sembra che manchi davvero poco affinché la trattativa possa chiudersi, soltanto il giovane centrocampista potrebbe farla saltare.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail