Tutte le notizie di mercato del 5 luglio 2012: Torino e Atalanta piazzano i primi colpi

Nel giorno delle doppie cifre per Verratti e Handanovic (il primo deve solo dare l'assenso a trasferirsi a Parigi, lo sloveno è invece ufficialmente un nuovo giocatore dell'Inter), si muove con decisione anche il Torino che in un giorno piazza due colpi: per quasi due milioni di euro arriva dal Bologna il portiere belga Jean François Gillet, a cui andranno 800mila euro per tre anni; non solo la società granata ha anche confermato la comproprietà dal Palermo di Matteo Darmian per 900mila euro, l'ex milanista era stato in Piemonte anche l'anno passato in B. Scatenato Cairo ora vicino a Matteo Brighi e che non molla Alessandro Gazzi, col sogno Maxi Lopez pronto a decollare. Intanto il Palermo ha praticamente chiuso per Arevalo Rios, perno del centrocampo dell'Uruguay (sempre presente ai Mondiali Sudafricani e nella trionfale Coppa America un anno dopo) e già a un passo dalla società rosanero durante il mercato invernale.

Altra società attiva è l'Atalanta: il duo Percassi-Marino lavora sotto traccia e lo fa sempre bene; intanto ha rinnovato il prestito di Luca Cigarini dal Napoli (con diritto di riscatto della comproprietà), quindi ha chiuso per Davide Brivio, versatile terzino 24enne proveniente dal Lecce (ai salentini versati la comunque ottima cifra di 2,7 milioni di euro) che ha firmato un contratto triennale con la Dea. Il Napoli intanto ha ceduto a titolo definitivo al Parma Fabiano Santacroce, con accordo di partecipazione del club partenopeo. Chiudiamo con quella che poteva essere una notizia estremamente importante e che invece è rimasto, a quanto pare, un colpo in canna: domani Davide Astori doveva volare a Mosca per diventare un nuovo difensore dello Spartak; circa 15 milioni (una follia!) al Cagliari e lauto contratto al giocatore, alla fine è saltato tutto all'improvviso per una ripicca di Cellino che ha fatto infuriare i russi.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail