Tu vai a giocare che noi ti “curiamo” la casa

Ieri è stata sicuramente una serata da ricordare per il Liverpool, che ha vinto il Chelsea e guadagnato l’accesso alla finale di Champions League. Uno dei protagonisti è stato Josè Reina, che ha parato due rigori ai Blues. Se la serata è stata ricca di emozioni e di gioia per la vittoria, il rientro a



Ieri è stata sicuramente una serata da ricordare per il Liverpool, che ha vinto il Chelsea e guadagnato l’accesso alla finale di Champions League.
Uno dei protagonisti è stato Josè Reina, che ha parato due rigori ai Blues. Se la serata è stata ricca di emozioni e di gioia per la vittoria, il rientro a casa, però, lo è stato molto meno.
Quando infatti il portiere dei Reds è tornato a casa, dopo i festeggiamenti con i compagni di squadra, ha trovato la porta forzata.
Diversi beni sono stati rubati, tra cui gioielli e documenti personali..
Rubata anche l’auto, un Porsche Cayenne, che è stata poi ritrovata incendiata.
Chissà che mentre Reina era allo stadio, i ladri non si guardassero i rigori in diretta sul suo maxischermo.