Inno Brasile 2014, partito il contest: Ricky Martin sceglierà e canterà la canzone

È partito solo qualche giorno fa, per la precisione il 2 dicembre scorso, il contest tramite il quale verrà scelto l’inno dei Mondiali di Brasile 2014. Un piccolo sgarbo da parte della Fifa ai numerosi artisti carioca che erano pronti ad offrire le loro note alla rassegna calcistica iridata, secondo alcuni, ma da che il Mondo è Mondo, anche l’inno dei Mondiali è sempre stato parte della macchina organizzativa che deve, visti gli sforzi profusi, avere per ciascun aspetto il massimo ritorno economico. Così, la Federazione calcistica mondiale ha dato mandato a Ricky Martin per interpretare la colonna sonora di Brasile 2014.

Il cantante portoricano non è nuovo a questo tipo di avventura, avendo già composto in occasione di Francia ’98 l’inno “La Copa de la Vida”, ma in questo caso sarà coinvolto a 360 gradi nel progetto di Blatter che prevede un contest per la realizzazione del brano. A tal proposito, Ricky Martin oltre che interprete sarà anche uno dei giudici che sceglieranno il motivo che diventerà l’ inno di Brasile 2014. Il concorso per la scelta della canzone è partito il 2 dicembre e si concluderà il 6 gennaio: tramite il sito ‘Supersong.com’, è possibile conoscere i requisiti per l’accesso al concorso e in seguito inviare direttamente un video con il brano appositamente composto.

Una giuria di esperti, sceglierà prima i 20 brani più interessanti, che verranno in seguito sottoposti al pubblico che voterà i cinque finalisti. Sarà poi compito di Ricky Martin e di una speciale commissione a scegliere la colonna sonora del Mondiale, cantata dallo stesso artista portoricano. Il prossimo inno succederà all’ormai celeberrimo ‘Waka Waka’, interpretato da Shakira in occasione dei Mondiali di Sudafrica 2010 e diventato un tormentone nel giro di poche ore dalla sua prima interpretazione.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: