Gerrard avrebbe potuto essere un Blues?

E’ una rivelazione al peperoncino quella di Steven Gerrard in attesa della finale di Champions League con il Milan. Il capitano e simbolo dei Reds avrebbe potuto diventare un Blues. All’epoca del Chelsea pigliatutto, almeno sul mercato, anche Gerrard era finito nel mirino della banda Abramovich. Gerrard era stato contattato dal Chelsea nel 2005, ma



E’ una rivelazione al peperoncino quella di Steven Gerrard in attesa della finale di Champions League con il Milan.
Il capitano e simbolo dei Reds avrebbe potuto diventare un Blues. All’epoca del Chelsea pigliatutto, almeno sul mercato, anche Gerrard era finito nel mirino della banda Abramovich.
Gerrard era stato contattato dal Chelsea nel 2005, ma la vittoria in Champions League, un cospicuo adeguamento del contratto e i sentimenti per il Liverpool hanno sovrastato la voglia di una nuova esperienza.
A rivelarlo è lo stesso capitano dei Reds, che ne approfitta anche per togliersi un sassolino dalla scarpa nei confronti di Mourinho: “”Ho fatto bene a rifiutare il Chelsea. Mi accusava – si riferisce al tecnico portoghese – di mancanza di ambizioni, ma si sbagliava. Sono in questo club da quando ho 8 anni, conosco tutti e mi trovo benissimo. Anzi, non potrei stare meglio”.
Sicuramente aver buttato fuori dalla Champions League gli stessi blues per ben due volte, per poi approdare in finale (e nel primo caso vincerla) è stata la migliore rivincita possibile il forte centrocampista inglese.

I Video di Calcioblog