Kakà: niente coppa America

Kakà, da quando è al Milan e nel giro della nazionale verdeoro, è stato uno dei giocatori più continui, sia dal punto di vista fisico che anche per minuti giocati. Proprio per questo suo impegno il ct della nazionale brasiliana, Dunga, aveva deciso di assegnare a lui il numero 10, togliendolo a Ronaldinho. Questa decisione



Kakà, da quando è al Milan e nel giro della nazionale verdeoro, è stato uno dei giocatori più continui, sia dal punto di vista fisico che anche per minuti giocati.
Proprio per questo suo impegno il ct della nazionale brasiliana, Dunga, aveva deciso di assegnare a lui il numero 10, togliendolo a Ronaldinho.
Questa decisione non era piaciuta alla federezione e sopratutto alla Nike ma aveva come motivazione la disponibilità di Kakà a giocare la coppa America, questo mentre Ronaldinho sembrava preferire le vacanze.
Ma ora sembra che la situazione possa addirittura ribaltarsi.
Infatti Kakà, dopo 3 stagioni impegnative e senza pause (l’estate scorsa a causa dei preliminari e del mondiale non c’è stata nessuna interruzione ad allenamenti e impegni) sembra intenzionato a staccare la spina almeno per un breve periodo.
Di conseguenza ha deciso di mandare una lettera alla federcalcio brasiliana chiedendo di essere esentato dalla coppa America: “Ringraziando anticipatamente per la vostra comprensione e attenzione, con questa lettera formalizzo la mia richiesta di essere dispensato dalla partecipazione alla Coppa America, fermo restando l’orgoglio che ho nell’indossare la maglia del Brasile, un piacere che spero di provare in altre occasioni”.
Sulle motivazioni di questa scelta il brasiliano ha specificato: “ritengo che non sarei nelle condizioni psico-fisiche ideali per fornire le prestazioni che da me ci si aspetta a livello internazionale, ormai non riposo da tre stagioni”.
Per quanto le sue ragioni siano tutt’altro che immotivate, il fatto che inizialmente si fosse reso disponibile per l’evento, per poi tirarsi indietro è dispiaciuto non poco al ct Carlos Dunga, a cui comunque non mancano le alternative.

Anche il Barcellona aveva fatto la stessa richiesta per Ronaldinho, che però non ha confermato la sua assenza dalla coppa. Alla luce della decisione di Kakà potrebbe anche decidersi di riprendersi il numero 10 per la felicità della Nike.

I Video di Calcioblog