Napoli-Arsenal 2-0 | Telecronache di Auriemma e 7Gold | Video

L'inutile vittoria dei partenopei commentata in diretta

Uscire con 12 punti è possibile in un girone in cui sono presenti i vice campioni d'Europa e la capolista della Premier League. E' capitato al Napoli di Rafael Benitez, vittorioso inutilmente contro l'Arsenal in un confronto caratterizzato dalle altalenanti notizie provenienti da Marsiglia. Per qualche minuto il Napoli ed i suoi tifosi hanno gioito perché il vantaggio di Higuain è arrivato quando ancora i tedeschi erano sull'1-1 in Francia. A cinque minuti dalla fine Großkreutz ha gelato il San Paolo che già pregustava una meritata qualificazione.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI RAFFAELE AURIEMMA

Per il Napoli sarà Europa League. Una competizione che vedrà ai sedicesimi di finale ben quattro formazioni italiane (Juventus, Lazio, Fiorentina e appunto Napoli). Un trofeo che manca da troppo tempo nelle bacheche dei club italiani. Il San Paolo si dispera, ma applaude i suoi beniamini all'uscita dal campo. Higuain piange, ma ora gli azzurri ripartiranno per una nuova avventura europea. Le impressioni a caldo di Benitez :

"Ci è mancato solo di fare un gol prima, per avere così più tempo a disposizione. Parliamo di un progetto, di una squadra in crescita e i giocatori in campo hanno dimostrato che questa è la strada giusta. Non possiamo rammaricarci, la squadra ha fatto un grande sforzo e meritava di passare".

Poi il presidente De Laurentiis si complimenta con la squadra:

"I ragazzi hanno onorato la maglia, niente amarezza. Non c'è amarezza. Questo girone della morte è stato una palestra di vita, di esperienza, formidabile. Ora entriamo nei sedicesimi di finale di Europa League da protagonisti. Dopo quattro mesi la soddisfazione è vedere che non abbiamo sbagliato allenatore, non abbiamo sbagliato acquisti. Sono entrato negli spogliatoi e i ragazzi piangevano, gli ho detto basta, siamo usciti da un incubo, avete onorato la maglia, vi hanno applaudito e i tifosi del Napoli sono tosti, a volte hanno anche il vizio di fischiare che non si dovrebbe fare".

Le parole di Arsene Wenger a fine partita:

"Nel primo tempo abbiamo controllato bene la gara, mentre il Napoli ha fatto meglio di noi nella ripresa - è l'analisi del mister dei Gunners in conferenza stampa - Hanno sempre creato pericoli e vinto segnando due goal. Una vittoria meritata la loro. Quando siamo rimasti in dieci uomini e sotto di un goal per noi è stato un momento particolarmente difficile, ma siamo comunque riusciti a rimanere sull'1-0 fino a pochi minuti dal termine. Le partite di questa sera hanno dimostrato che le prime tre squadre del girone sono tutte delle grandi squadre, tutte con dodici punti in classifica e solo la differenza reti è stata decisiva per la qualificazione".

Napoli - Arsenal 2-0 | La fotogallery

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail