Rassegna stampa 12 dicembre 2013: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

I titoli delle prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi, 12 dicembre 2013

La Gazzetta dello Sport apre sottolineando che "il Milan c'è": i rossoneri di Allegri sono l'unica squadra italiana a qualificarsi agli ottavi di Champions League. Centralmente si legge che questo è il "peggior risultato di sempre per il nostro calcio". Quindi in arancione gli incidenti avvenuti all'esterno dello stadio tra le tifoserie. Nel taglio alto la sconfitta pesantissima della Juventus con Conte avvelenato: "Questo non è calcio" e la beffa subita dal Napoli che con ben 12 punti in classifica, in un girone molto complicato, viene eliminato dalla Champions. Nel taglio basso il possibile arrivo all'Inter di Montali, l'uomo scelto da Thohir per curare i rapporti tra squadra e società. In chiusura il recupero di Totti per il posticipo contro l'Inter e il sì di Paletta alla convocazione eventuale di Prandelli in Nazionale.

Il Corriere dello Sport titola "Juve che botta, Napoli che peccato" e segnala come soltanto il Milan abbia conquistato gli ottavi di finale. Nel taglio basso la presentazione delle gare di Fiorentina e Lazio in Europa League stasera; quindi il rientro, quasi sicuro, di Totti per la sfida di lunedì sera; il piano di Mazzarri per la sua Inter.

Tuttosport sceglie di provocare Platini, incolpando l'Uefa per l'eliminazione della Juventus: "Merci, Michel" titola il quotidiano secondo cui la partita contro il Galatasaray non doveva giocarsi "per le condizioni indecenti del campo". Nel taglio alto l'annuncio "Sopravvive solo il Milan". Nella spalla le lacrime napoletane, l'interesse del Torino per Ilicic. Nel taglio basso Montella, la cui Fiorentina stasera sarà impegnata in Europa League, sostiene che la Juventus sia già praticamente alla finale della competizione europea.

Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport: prime pagine oggi 12 dicembre 2013

  • shares
  • Mail