Mexes: voglio rimanere alla Roma ma non a queste cifre

In vista del mercato estivo iniziano le grane per la Roma. La società guidata dai Sensi vorrebbe rinforzarsi per confermare i buoni risultati di questa stagione e per migliorarli. Tutto questo partirebbe in primis dalla conferma dei giocatori più forti della rosa attuale, ma proprio qui sorge il problema. È difficile infatti che si riesca



In vista del mercato estivo iniziano le grane per la Roma. La società guidata dai Sensi vorrebbe rinforzarsi per confermare i buoni risultati di questa stagione e per migliorarli.
Tutto questo partirebbe in primis dalla conferma dei giocatori più forti della rosa attuale, ma proprio qui sorge il problema.
È difficile infatti che si riesca a trattenere i 3 giocatori più richiesti sulla piazza in questo momento: Chivu, Mexes e Mancini.
Anzi, “sacrificare” uno di questi tre giocatori permetterebbe di avere le finanze per rinforzare la rosa nei vari reparti.
La difficoltà sta però nel fatto che a tutti e 3 i giocatori sta stretto il tetto salariale fissato dalla società a 2,5 mln di euro a stagione.
Questo punto è stato sottolineato da Olivier Joanneaux, agente del francese Philippe Mexes, che ha dichiarato a Romanews: “Non so cosa accadrà in futuro, prima lasciamo passare la finale di coppa Italia. Di appuntamenti ce ne sono già stati parecchi, ma devono ancora essere sviluppati. Siamo allo stesso punto di prima, non ci sono novità.
Mexes ha un altro anno di contratto fino a giugno 2008. Philippe è tranquillo e pensa solo a giocare, sta molto bene a Roma e vuole rimanere qui, ma a certe condizioni. Al giocatore sono interessate altri club italiani ed esteri, che offrono molto di più rispetto alla Roma. Anche in Serie B ci sono giocatori che prendono più di Chivu e Mexes. Io non sono andato in giro a fare trattative con nessuno
“.
Se la Roma vorrà confermare la coppia centrale dovrà quindi mettere mano al portafogli e trovare una soluzione che non faccia lievitare troppo l’ingaggio della rosa.
In caso di cessione sarebbero pronte invece parecchie squadre importanti a volersi assicurare le prestazioni del difensore francese, su tutti Real Madrid e Milan. La società meneghina avrebbe pronto un contratto da 3.8 mln di euro.