Milan-Roma 2-2 | Telecronache di Crudeli, Pellegatti e Zampa, radiocronaca Rai | Video

Il divertente pareggio di San Siro commentato in diretta

Il pareggio emozionante tra Milan e Roma non può che far piacere alla Juventus che ora può contare su cinque punti di vantaggio sui giallorossi. E al Napoli che si avvicina ai capitolini (ora e a -3). E' un punto che tuttavia serve a poco anche al Milan, desolatamente al decimo posto della classifica con soli 19 punti, dietro anche a Genoa, Torino e Verona. Altri dati: la striscia positiva della Roma dura da ben 18 gare di campionato, se si contano le due di quello passato. Solo 7 i gol presi sinora dalla formazione di Rudi Garcia, ma per la prima volta in questo torneo la Roma ha subito 2 reti in una partita. Il Milan (19 punti in meno dei giallorossi) ha raccolto solo un successo nelle ultime 8 partite.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO PELLEGATTI

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI TIZIANO CRUDELI

Alla Roma, nel posticipo del lunedì, è mancato il colpo del ko. Per due volte in vantaggio Totti (entrato al 64' dopo il periodo di assenza) & Co. si sono fatti raggiungere prima da Zapata e poi da Muntari. Il coraggio delle due squadre nel finale di gara non ha sortito effetti ed il risultato è rimasto sul 2-2. Le parole di Rudi Garcia a fine match:

"Quando abbiamo tante occasioni da gol normalmente si vince, ma un punto a Milano non è cosa negativa. Sono contento del gioco, un po' meno del risultato perché siamo andati due volte in vantaggio. Non siamo andati bene in difesa, ma abbiamo visto una bella Roma. Abbiamo giocato per vincere ed è così che voglio vedere la mia squadra. Di solito siamo più efficaci in difesa ma oggi siamo stati un po' distratti. Ora ci concentriamo sul Catania, e dobbiamo assolutamente vincere. Sappiamo che il capitano che non ha una gara intera nella gambe, così come Destro e avevo deciso di dividere la partita in due. Comunque il fatto che il capitano sia tornato e' una buona notizia, con lui siamo più forti".

Massimiliano Allegri, espulso per aver protestato contro l'arbitro Rocchi, è soddisfatto per la reazione della sua squadra:

"E' stata una bella partita per gli spettatori, un po' meno per noi. Abbiamo rischiato in parecchie occasioni ma alla fine è un bel risultato. La squadra ha avuto una bella reazione, anche se sull'1-1 potevamo fare di meglio. Nel secondo tempo abbiamo fatto delle trame di gioco importanti, la Roma ci metteva in pressione e siamo stati bravi a uscire palla al piede. Sorvoliamo sulle decisioni arbitrali, le accetto. Mi dispiace aver lasciato la squadra senza allenatore, ma forse è stato anche meglio perché poi abbiamo pareggiato. Mi dispiace per l'ammonizione di Montolivo (che era diffidato e salterà il derby, ndr), in fondo era il capitano e stava parlando con l'arbitro. Sono fiducioso perché siamo arrivati agli ottavi di Champions, un obiettivo importante perché siamo l'unica italiana e dovremo cercare di onorare questa competizione arrivando il più avanti possibile. A marzo è tutto un altro calcio, vedremo".

Milan-Roma 2-2 (Destro, Zapata, Strootman, Muntari) Foto


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: