Mario Balotelli, il fratello Enock prende le sue parti contro la Fico

La storia di Mario Balotelli e della gravidanza di Raffaella Fico comincia ad essere una "questione di famiglia", ma non nel senso auspicato dalla showgirl quando aveva raccontato la sua versione dei fatti, quella con un SuperMario contentissimo di diventare papà e pronto a rimettersi con lei. Continuano ad entrare nella diatriba avviata fra i due ex innamorati i di loro fratelli. Dopo l'intervento di Francesco Fico, che aveva accusato "l'ambiente di Mario" di aver provato ad indurre la sorella ad abortire, ecco anche Enock Barwuah che dice la sua.

Enock è il fratello minore di Balotelli (e porta il cognome della famiglia d'origine di Mario, quello dei genitori biologici, non essendo stato dato in affidamento), da sempre molto vicino all'attaccante del Manchester City fino al condividere con lui anche la scelta estetica della cresta bionda.

Raffaella Fico è incinta di Mario Balotelli

Raffaella Fico è incinta di Mario Balotelli
Raffaella Fico è incinta di Mario Balotelli
Raffaella Fico è incinta di Mario Balotelli
Raffaella Fico è incinta di Mario Balotelli

Foto meme Mario Balotelli

Foto meme Mario Balotelli
Foto meme Mario Balotelli
Foto meme Mario Balotelli
Foto meme Mario Balotelli


Mario mi ha chiesto di non andare in Tv e di non parlare con la stampa, ma le dichiarazioni di Raffaella Fico e di suo fratello Francesco mi impediscono di stare zitto. Francesco Fico ha dichiarato che persone vicine a mio fratello hanno telefonato per convincere Raffaella a interrompere la gravidanza, ma vi garantisco che nessuno tra i nostri parenti e amici ha mai fatto una cosa del genere. […] Che Mario sia il padre o no del bambino non è la questione principale. Di certo con le loro sceneggiate Raffaella e suo fratello non stanno rispettando questa vita che sta per nascere, e sono certo che stanno pensando solo al proprio tornaconto al fine di farsi pubblicità.

Enock è anche pienamente convinto della bontà della scelta di Mario Balotelli di affidarsi al test del DNA per verificare l'effettiva paternità del feto ("non è una cosa di cui vergognarsi. È sempre giusto farlo quando non si è sicuri di essere il genitore"). La complicità fra i due fratelli Barwuah-Balotelli è massima, d'altronde proprio Enock aveva seguito da "parente" del calciatore i recenti Europei indossando un tribuna una maglia di...Antonio Cassano.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: