Roma-Catania 4-0 | Telecronaca di Zampa, radiocronaca Rai | Video

La rotonda vittoria dei giallorossi commentata in diretta

La Roma travolge il Catania e conquista tre punti che le permettono di restare a -5 da una stratosferica Juventus. E' un divario che potrebbe subire variazioni alla ripresa del campionato, quando le due regine della classifica si scontreranno a Torino, il 5 gennaio. Troppo forte la formazione di Rudi Garcia per questo Catania sempre più in balia degli avversari e di un ultimo posto che ora cominciare seriamente a pesare per il prosieguo della stagione. I capitolini, invece, festeggiano grazie alla sontuosa prova di Mehdi Benatia, che ha sbloccato il risultato e poi ha segnato il gol del 3-0, e a Destro (3° gol in 3 partite).

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO ZAMPA

A fine partita Rudi Garcia commenta il bottino di punti ottenuto dalla sua squadra. Sono 41 che accanto all'imbattibilità ancora detenuta dai giallorossi, costituisce un importante biglietto da visita per lo Juventus Stadium:

"E' un bilancio straordinario, normalmente con questi punti si è primi. Ma quest'anno c'è una squadra (la Juve, ndr) che vince tutto e ora dopo il Natale possiamo pensare a loro". Sulla partita: "Primo tempo brutto, ma la ripresa è stata quasi stellare. Quella del secondo tempo è la squadra che voglio vedere sempre. Noi lavoriamo dall'inizio della stagione, non è un esperimento. E' vero che sull'equilibrio era molto meglio nel secondo che nel primo, ma sapevamo che il pareggio era un brutto risultato e dovevamo vincere, per questo ho messo 4 attaccanti. I due centrali hanno fatto una grande gara oggi e fanno bene dall'inizio della stagione, possiamo avere anche un gioco più offensivo quando abbiamo due così dietro. Loro hanno costruito una squadra non solo per vincere il campionato ma anche la Champions, hanno due squadre in una. Noi facciamo il nostro cammino, la nostra strada, con il capitano, con Gervinho e con Mattia Destro, che non abbiamo avuto per buona parte di stagione, è molto più facile vincere le partite".

Il Catania, intanto, rinnova la fiducia a Gigi De Canio. Il pesante ko contro la Roma, l'undicesimo in stagion, non influirà sul lavoro dell'ex tecnico di Udinese, Napoli e Lecce in terra siciliana. Le parole del tecnico a fine partita:

"Non è vero che non c'è stata partita, fino al 2-0 la squadra è stata molto bene in campo. Abbiamo creato poche occasioni da gol perché i giallorossi si difendono bene, però in campo eravamo ben messi. La seconda rete della Roma ha poi minato la nostra fiducia ed i giallorossi si sono esaltati ancor di più. Le feste arrivano al momento giusto. La squadra è in crescita da un punto di vista fisico, il nostro campionato inizia adesso. Alla ripresa ci sarà lo scontro diretto col Bologna e non si potrà più sbagliare. Dobbiamo esprimere maggiore determinazione e voglia di vincere".

Roma - Catania 4-0 | Fotogallery


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail