Inter, Milito torna in campo e annuncia: "Pronto a firmare il rinnovo"

Il Principe, in scadenza, manda segnali d'amore verso il club nerazzurro

Sembrava praticamente certo il suo addio all'Inter ed invece le dichiarazioni rilasciate poche ore fa sembrano andare verso la direzione opposta. Diego Milito ha detto di essere pronto a firmare anche "in bianco" il rinnovo con la società nerazzurra e a rimandare il ritorno in patria.

L'attaccante argentino tempo fa aveva confessato di sognare di chiudere la sua carriera nel Racing de Avellaneda (detto anche Racing Club), club che milita nella Primera División e con la cui maglia ha giocato fino al 2004, prima di essere acquistato dal Genoa e di approdare in Europa.

Oggi però uno dei pochi reduci alla Pinetina del triplete nerazzurro, ha assicurato di non aver "nessun problema" a rinnovare con l'Inter perché " io qui sto bene, questa è la mia famiglia, la mia casa".

Le dichiarazioni - riportate da Sport Mediaset - arrivano dall'Argentina, dove il calciatore ha preso parte - tornando dunque sul terreno di gioco - alla partita d'addio del fratello Gabi.
Il Principe ha anche commentato il 2013 che s'avvia alla conclusione. Quello che si dice un anno "horribilis", considerato il grave infortunio al ginocchio e quello successivo al retto femorale, subito dopo il tanto atteso ritorno in campo con doppietta:

Un anno durissimo perché allenarsi da soli, senza poter essere utile ai compagni fa male. È brutto star fuori! Adesso penso solo a poter rientrare quanto prima poi verrà il momento di pensare anche al futuro.


Dunque, ora l'argentino pensa soltanto all'Inter. Che a questo punto ha in mano il futuro del calciatore, disposto a prolungare - verosimilmente per uno o due anni - la sua permanenza a Milano, prima del ritorno in patria. Thohir premierà l'attaccamento alla maglia di Milito o si priverà dell'attaccante come pare sia intenzionato a fare anche con altri due elementi storici del club come Chivu e Samuel, pure loro in scadenza?

  • shares
  • Mail