Milan, Keisuke Honda, prime parole da rossonero: "Sognavo di giocare a San Siro"

Il giapponese arriverà in Italia il 4 gennaio.

L'operazione di mercato che l'ha portato in Italia è stata una delle più controverse e chiacchierate degli ultimi anni: tuttora, il Cska Mosca, club di provenienza di Keisuke Honda, neo-acquisto del Milan, lamenta comportamenti scorretti da parte della società rossonera, con il presidente del club russo, Evgeni Giner, che ha utilizzato addirittura la parola "truffa".

La vicenda, però, è finalmente concluso e Honda, primo calciatore di nazionalità giapponese a vestire la casacca rossonera, è pronto per cominciare la sua avventura in Italia. Il 4 gennaio, il nuovo numero 10 del Milan sbarcherà a Milano con un volo aereo da Tokyo, il giorno dopo si sottoporrà alle visite mediche di rito, il 6 gennaio sarà allo stadio San Siro per assistere alla partita di campionato contro l'Atalanta, il 7 gennaio prenderà parte al suo primo allenamento agli ordini di Massimiliano Allegri, l'8 gennaio sarà presentato ufficialmente e il 12 gennaio, salvo sorprese, dovrebbe giocare la sua prima partita in maglia rossonera contro il Sassuolo.

In questo momento, Keisuke Honda si trova in Giappone e si sta allenando da solo a Nangoku, nell'isola di Shikoku. Queste sono state le sue prime dichiarazioni da giocatore del Milan, riportate dal sito Sport Mediaset:

Sognavo di giocare a S.Siro, è lo stadio di una squadra che guardavo fin da bambino. A 27 anni per me è arrivato il momento di giocare in un grande club, per diventare un giocatore infinitamente migliore.

Honda ha anche parlato dei ruoli che può ricoprire in campo: il giapponese può giocare da esterno offensivo, da trequartista o da seconda punta ma lascerà, come ovvio che sia, ogni decisione al suo nuovo mister, Allegri.

Il calciatore ex Cska Mosca è cosciente di essere arrivato al Milan in un momento che definire particolare è un eufemismo. Per questo, il giocatore ha promesso massimo impegno con la sua nuova maglia ("I tifosi si aspettano tanto da me, devo dare sempre il massimo").

Keisuke Honda ha anche affermato che, da quando gioca in Europa (dal 2008 in Olanda con la maglia del VVV-Venlo), ha sempre curato molto il suo fisico, prevenendo in questo modo anche il rischio infortuni.

E questa è sicuramente una bella notizia per i tifosi rossoneri.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail