Ecco la nuova Under 21

Gli europei olandesi delle nazionali Under 21 sono alle porte e tutti noi ci aspettiamo tanto dai vari Pazzini, Montolivo, Rosina e Palladino. Non tutti sanno però che il primo giugno, a Pontedera, si inaugurerà un nuovo ciclo per gli azzurrini di Casiraghi: la partita contro l’Albania sarà valida per le qualificazioni agli Europei del

Gli europei olandesi delle nazionali Under 21 sono alle porte e tutti noi ci aspettiamo tanto dai vari Pazzini, Montolivo, Rosina e Palladino. Non tutti sanno però che il primo giugno, a Pontedera, si inaugurerà un nuovo ciclo per gli azzurrini di Casiraghi: la partita contro l’Albania sarà valida per le qualificazioni agli Europei del 2009 e come ogni biennio i limiti d’età scalano di due anni. Dunque convocazioni solo per i nati oltre il primo gennaio del 1986 (compreso) e la lista che ne è venuta fuori è molto molto interessante.

Portieri: Andrea Consigli (SS Sambenedettese Calcio), Salvatore Sirigu (US Città di Palermo);
Difensori: Nicola Belmonte (AS Bari), Salvatore Bocchetti (Frosinone Calcio), Domenico Criscito (Genoa CFC), Lino Marzoratti (Empoli FC), Marco Motta (Udinese Calcio), Cesare Rickler (AC Chievo Verona), Marco Rossi (Modena FC);
Centrocampisti: Luca Cigarini (Parma FC), Antonio Candreva (FC Ternana), Paolo De Ceglie (Juventus), Raffaele De Martino (Udinese Calcio), Daniele Dessena (Parma FC), Claudio Marchisio (Juventus), Gabriele Paonessa (Vicenza Calcio), Andrea Russotto (FBC Treviso);
Attaccanti: Robert Acquafresca (FBC Treviso), Sebastian Giovinco (Juventus), Arturo Lupoli (Derby County FC), Giuseppe Rossi (Parma FC).
A campioni già affermati (leggasi Giuseppe Rossi su tutti), si affiancano giocatori ormai sbocciati (Criscito, Marzoratti, Motta, Dessena, Marchisio e Lupoli): il tutto miscelato con potenziali fuoriclasse (Giovinco, Paonessa e Russotto) e lavoratori senza fronzoli (Cigarini, De Martino, Rickler). Insomma, ottima nidiata, come sempre: saprà il nostro Paese valorizzare questi giovanotti?