Lucio abbraccia la Juve dei trenta scudetti

Per alcuni è stata vista come la rivisitazione del tradimento di Giuda, questa volta per trenta scudetti anzichè denari, ma in tutti i modi la si voglia vedere una cosa è certa: tra Lucio e la Juve è già amore. Il difensore brasiliano, già corteggiato dai bianconeri in passato, non è entrato solo negli spogliatoi della Juventus, ma anche nell'intimità della bacheca dei trofei.

La sua dichiarazione bomba? Alla domanda "Ti sei fatto un'idea sugli Scudetti? Per te sono 28 o 30?" Lucio prontamente risponde: "Io penso... la stessa idea del presidente". Una risposta che vista sarcasticamente potrebbe anche far sorridere, ma che molti interisti non hanno preso benissimo.

E così da Cordoba a Chivu fino all'ultimo addetto ai lavori di casa Inter, non hanno potuto esimersi dal commentare questa scottante dichiarazione. Si vocifera su lavaggi del cervello avvenuti in sede di visita medica, di stato confusionale del difensore o persino del fatto che con "Presidente" intendesse Moratti.

Ma tolti vari retroscena e fantasiose riscostruzioni, ciò che rimane dalla conferenza di presentazione di Lucio è l'immagine di un professionista che segue con zelo le linee della propria squadra, dimostrando che quando sceglie il suo team state sicuri che si getta anima e corpo nella sfida..per ora già l'anima l'ha messa, ma ora sul campo serve il resto.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: