Guinness Cup 2014, in estate la seconda edizione: Inter, Milan e Roma contro le big europee

Di nuovo Guinness Cup l’estate prossima: negli Stati Uniti Inter, Milan e Roma sfideranno super potenze come le squadre di Manchester, Real Madrid e Liverpool.

” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=TeDp27Tjq3M”]

L’estate scorsa non andò propriamente bene per le squadre italiane, con Inter e Juve rispettivamente penultima e ultima su otto e il solo Milan a fare una figura decente col terzo posto finale: stiamo parlando dell’International Champions Cup, anche nota come Guinness Cup (la birra irlandese è il main sponsor del torneo), una manifestazione che quest’anno replicherà il buon successo dell’edizione pilota di qualche mese fa. E come nel 2013, anche nel 2014 teatro di grandi sfide (almeno sulla carta) saranno diversi impianti degli Stati Uniti: non si conoscono ancora le città che ospiteranno le partite, ma ieri sono state rese note formula, date, squadre e sede della finalissima, fissata per il 4 agosto al Sun Life Stadium di Miami.

Saranno otto le squadre che prenderanno parte al torneo, ben tre le italiane: di nuovo Inter e Milan, ma al posto della Juve (quest’anno impegnata in una tournée in Australia) ci sarà l’americanissima Roma di Pallotta; i giallorossi sono stati inseriti nel Girone A insieme all’Inter, al Real Madrid (che l’anno scorso trionfò in finale contro il Chelsea di Mourinho) e il Manchester United, mentre nel Girone B (ancora non si sa quale sarà orientato a Est e quale sulla West-coast) oltre ai rossoneri di Seedorf vi saranno anche Manchester City, Liverpool e Olympiakos Pireo. Il via il 26 luglio, la finale 10 giorni dopo, le città coinvolte saranno tra le 11 e le 13, comprese alcune poco avvezze al soccer come Pittsburg e Charlotte.

Una competizione che quest’anno non vedrà partecipare squadre locali, l’anno scorso erano presenti i Los Angeles Galaxy, fondamentalmente perché in quel periodo la MLS è nel pieno e gli organizzatori hanno evaso tutte le richieste dei vari team per problemi di calendarizzazione. In ogni modo il roster messo su è di primissima qualità anche se, a differenze della prima edizione, il torneo comincerà appena due settimane dopo la fine dei Mondiali brasiliani, evenienza che potrebbe decimare dei grandi campioni le rose delle squadre; tant’è, la notizia è che ancora una volta Inter, Milan e Roma faranno parte della preparazione estiva in America e sfideranno super potenze europee in assolati pomeriggi statunitensi.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Amichevoli

Tutto su Amichevoli →