Ibrahimovic è del PSG, adesso è ufficiale

Si chiude la telenovela legata al futuro di Zlatan Ibrahimovic, il finale è quello più prevedibile: lo svedese non è più un giocatore del Milan, l'anno prossimo vestirà la maglia del Paris Saint Germain. L'annuncio è arrivato direttamente da Leonardo nel corso di un'improvvisata conferenza stampa al Parco dei Principi, l'ex dirigente e allenatore milanista è apparso radioso e si è detto sicuro: Ibra farà la storia del club francese.

L'accordo è arrivato al termine del lungo incontro cominciato questa mattina tra i parigini e l'agente dell'attaccante Mino Raiola. Le cifre sono ovviamente spaventose, lo svedese apporrà la sua firma su un contratto dalla durata triennale e guadagnerà 12 milioni di euro netti a stagione più bonus. Lo svedese era in vacanza ad Ibiza quando è stato raggiunto dalla telefonata del suo manager che lo ha informato dell'accordo, ha fatto le valigie e con la famiglia si è imbarcato sul primo volo per Stoccolma. Da lì subito in viaggio per Parigi, arriverà stasera, domani in programma ci sono le visite mediche e la presentazione in programma per le 15.

Il Milan può consolarsi guardando le casse che si rimpinguano, complessivamente tra Ibrahimovic e Thiago Silva sono entrati 65 milioni di euro che adesso Adriano Galliani dovrà investire per consegnare ad Allegri una squadra competitiva per la prossima stagione. Non sarà un compito facile, per la difesa l'obbiettivo numero uno è Rolando del Porto, mentre per l'attacco circolano i nomi di Tevez e Dzeko. Nel frattempo potrebbe fare le valigie anche Robinho, cercato dal Santos nonostante le smentite del suo agente, i brasiliani oggi erano in Via Turati. Per Allegri sta per cominciare una stagione non facile, in bocca al lupo.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: