Calciomercato Juventus – Tutte le Notizie e le voci del 19 luglio 2012

Il Manchester è sicuro di prendere Van Persie e l’alternativa Jovetic è troppo cara per Marotta. Continua la ricerca dei bianconeri per un top player di attacco. Nel dubbio la Juve prende spunto dal Milan.

Il calciomercato dei bianconeri è ancora incentrato sul top player in attacco. Ecco la rubrica del 19 luglio con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato della Juve. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Le trattative della Juve sembrano in una fase di stallo su tutti i fronti intrapresi. Molto probabilmente è un temporeggiamento voluto, in attesa che Van Persie prenda la sua decisione in merito al futuro. Tenedo conto che il mister dei Gunners aveva fatto esplicita richiesta che la situazione trovasse un epilogo entro sabato, quando l’Arsenal partirà per la turnèe estiva, dovrebbe essere quastione di manciate di ore.

Van Persie

Ieri in tarda serata sul Daily Mirror è comparsa la dichiarazione di Alex Ferguson sull’affare Van Persie. L’allenatore dei Red Devils si è espresso in maniera parecchio fiduciosa, sostenendo con assoluta certezza che Van Persie sarebbe sbarcato allo United. Si è anche parlato di una cifra intorno ai 20 milioni di sterline. Con un tandem Rooney e Van Persie il Manchester potrebbe vantare sulla carta l’attacco più prolifico della Premiere League. Chissà però se la notizia del recente interesse anche del Milan era già giunta a Ferguson. Per quanto riguarda la Juventus, Tuttosport ritiene invece che siano i bianconeri quelli più papabili a tentare il campione olandese.

Jovetic

Massimo Pavan a Sportitalia sostiene che la Juventus non spenderà mai 30 milioni per Jovetic. La sua tesi l’ha comunque ammessa lo stesso Beppe Marotta che su una base di 30 milioni la Juventus non intende aprire una trattativa. E ha anche agginto “Ognuno è libero di stabilire il prezzo che vuole, è un diritto legittimo, ma noi non abbiamo mai intavolato una trattativa con la Fiorentina”. Da parte dei viola arriva anche la risposta dell’allenatore Vincenzo Montella in merito alle voci di contropartite offerte dalla Juve. Montella ha dichiarato a Sky: “Chi vorrei allenare tra Quagliarella e Matri? Jovetic”. Aggiungendo: “Jovetic resta, fino a prova contraria, perché è nostro e la proprietà vuole tenerlo come me. E’ un giocatore di talento, giovanissimo e la sua valutazione può ancora crescere. Jovetic si sta allenando con impegno, naturalmente è un po’ pensieroso perché quando si è sui giornali accostati a grandissime società c’è un po’ di disturbo. Ma questo non vuol dire che non stia lavorando alla grande e che non possa rimanere a Firenze”. In giornata è atteso Della Valle presso il ritiro della Fiorentina, probabilmente proprio per prendere una posizione nei confronti delle offerte della Juve.

Poli e Pazzini

Per i due giocatori nel mirino della Juventus sono giunti altri due interessamenti da parte di nuove squadre. Per il giovane della Sampdoria sembra si sia inserita tra le aspiranti acquirenti anche la Fiorentina. A bramare Poli ci sarebbero quindi ora Juventus, Milan, Napoli e Fiorentina. Spalletti, allenatore dello Zenit sarebbe invece pronto a stuzzicare l’interesse di Pazzini con un’offerta importante. Pazzini aveva già rifiutato l’offerta del Wolfsburg, che aveva offerto per l’attaccante 10 milioni.

Melo

La Gazzetta dello Sport aggiunge un tassello alla trattativa per la partenza di Melo. Il centrocampista brasiliano avrebbe infatti raggiunto un accordo con il Galatasaray, accettando anche un parziale taglio dell’ingaggio. Manca quindi l’intesa tra i due club, ma alla richiesta di 10 milioni da parte dei bianconeri, i turchi avevano inizialmente risposto con 5 milioni, poi aumentati a 6. Da casa Juve si spera si possa arrivare a 8 milioni, cifra che li porterebbe a siglare l’accordo.

Matri, Damiao e Dzeko

Tre giocatori in un intreccio col Milan, nel bene e nel male. Mentre per Matri si parla di un interessamento da parte dei rossoneri, su Damiao e Dzeko più che di accordo si tratta di sfida. I due attaccanti su cui vorrebbe puntare dichiaratamente il Milan, suscitano anche l’interesse della Juve. Il rischio è che i due club si pestino i piedi in queste trattative, ma visti i costi di Damiao e Dzeko (circa 25 milioni l’uno), sicuramente non si sta parlando di occasioni low cost da prendere al volo.

Armero

Segnali di apertura nella trattativa secondo Tuttosport. La testata torinese ha infatti carpito segnali di apertura nelle parole di Gino Pozzo che ha dichiarato: “È un giocatore importante… vedremo cosa porta il mercato”. La trattativa sarebbe prossima ad andare in porto e il problema da risolvere riguarda il trasferimento. i friulani, che valutano Armero 10 milioni di euro, gradirebbero una comproprietà, proprio come è stato per il ghanese e il cileno. La Juventus, invece, preferirebbe un prestito con diritto di riscatto, in modo da posticipare il grosso del pagamento, senza intaccare il budget per l’acquisto del top player.

Lewandowsky

La recente voce che vedeva un interessamento di Milan e Juventus nei confonti dell’attaccante Lewandowsky si potrebbe forse liquidare in seguito alla dichiarazione dello stesso polacco. Lewandowsky avrebbe infatti ammesso: “Mi piacerebbe giocare in Inghilterra, spero di andarci presto. Anche se sono felice qui a Dortmund, è giusto ambire a qualcosa di più importante”. Lo scaltro Alex Ferguson del Manchester United ha subito aguzzato l’udito e sarebbe pronto a fare un’offerta al Borussia Dortmund.

Foto | © TM News

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →