Under21: l’Italia pareggia e l’Europeo è a rischio

Finisce 2 a 2 la seconda avventura Europea dell’Italia under 21 di Casiraghi. Gli azzurrini vanno in panico per tutta la prima mezz’ora, lasciando la possibilità all’Inghilterra di portarsi sul 2 a 0 dopo un clamoroso errore a porta vuota e una traversa. Dopo la prima mezz’ora sciagurata l’Italia reagisce e tenta l’impresa di ribaltare



Finisce 2 a 2 la seconda avventura Europea dell’Italia under 21 di Casiraghi. Gli azzurrini vanno in panico per tutta la prima mezz’ora, lasciando la possibilità all’Inghilterra di portarsi sul 2 a 0 dopo un clamoroso errore a porta vuota e una traversa.
Dopo la prima mezz’ora sciagurata l’Italia reagisce e tenta l’impresa di ribaltare il risultato. E quasi ci riesce, perchè al 35′, dopo una traversa di Aquilani, Chiellini devia a rete un tiro, sbilenco, di Palladino. Nella ripresa Casiraghi gioca la carta Rossi, che cerca il gol da varie posizioni. Ma il pareggio arriva al 69′ per mano, anzi per piede, di Aquilani che, servito da un tacco di Rosina, infila Carson.
Nel finale però l’Inghilterra chiude bene, e gli uomini di Casiraghi sembrano fare troppo affidamento all’individualità piuttosto che al collettivo, tentando vari e inefficaci tiri dalla distanza, e alla fine si chiude tutto in un pareggio.
Al termine della partita si può leggere lo sconforto su tutti i volti dei titolari, che siedono tristi sul campo. La sconfitta con la Serbia ha pesato, e la partita con l’Inghilterra non li ha rilanciati come si sperava.
Ora il passaggio del turno è seriamente a rischio. Anche in caso di vittoria con la Rep. Ceca si dovrà sperare che l’Inghilterra non vada oltre il pari con una Serbia già qualificata al primo posto del girone.

I Video di Calcioblog