Al Boca Juniors la Copa Libertadores

Ancora una volta “El hombre del partido” è stato Juan Roman Riquelme, l’idolo del popolo argentino che, con una doppietta ha stroncato le già flebili speranze di rimonta dei brasilani del Gremio di Porto Alegre. All’andata, nel catino incandescente della Bombonera, era finita 3-0 per i gialloblu, nella notte invece, in Brasile, la squadra del

di



Ancora una volta “El hombre del partido” è stato Juan Roman Riquelme, l’idolo del popolo argentino che, con una doppietta ha stroncato le già flebili speranze di rimonta dei brasilani del Gremio di Porto Alegre. All’andata, nel catino incandescente della Bombonera, era finita 3-0 per i gialloblu, nella notte invece, in Brasile, la squadra del cuore Maradona. si è imposta con un altrettanto eloquente 2-0.
E’ la sesta Copa Libertadores che finisce nella bacheca degli argentini che, raggiungeranno il prossimo dicembre il Giappone per partecipare al Mondiale per Club, che sostituisce la vecchia Coppa Intercontinentale (almeno nella forma).
I pronostici parlano di una finale Milan-Boca Juniors che, qualora fosse, sarebbe una rivincita di quella del 2004 vinta ai rigori dai sudamericani.

Foto | Corriere.it

I Video di Blogo

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]