Calciomercato Juventus – Tutte le Notizie e le voci del 22 luglio 2012

Il calciomercato dei bianconeri continua è ancora in bilico su più fronti. Ecco la rubrica del 22 luglio con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato della Juve. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Mentre il vociare su Jovetic, costantemente presente da qualche settimana, sembra essersi preso un giorno di riposo, la Juve osserva le notizie in merito alle altre situazioni ancora in ballo. Da Londra, tra nuove informazioni e smentite, Van Persie è colui che raccoglie a sè tutti i media. E anche sul fronte Destro vengono forse tradite le novità di ieri.

Van Persie

Spiazzando i vari club ormai lanciati nell'asta furibonda per portarsi a casa l'asso olandese, proprio ieri è giunta la dichiarazione di Wenger di voler ancora cercare di tenersi Van Persie. Non c'è stata alcuna risposta del giocatore, non che fosse richiesta ovviamente. Ciò che si sa invece oggi è che la prosta dello United ammontante a 20 milioni è la più alta che ci sia tra le altre contendenti Manchester City, Juventus e il forse interessato Milan. A destabilizzare davvero la situazione è però la notizia della richiesta dell'agente di Van Persie in merito allo stipendio del capitano dei Gunners. La richiesta sarebbe infatti di 13 milioni di euro a stagione, lo stesso percepito da Ibrahimovic. Questo nuovo quadro potrebbe allontanare del tutto le pretendenti, già in difficoltà a trattare le richieste del club. Secondo il Corriere dello Sport la Juventus sarebbe ugualmente ancora in pista, nonostante la sua offerta di stipendio del giocatore sarebbe di 5 milioni di euro, mentre il Manchester City ne garantirebbe 7,5 o addirittura 9 come si dice invece in Inghilterra.

Destro

Sembra essere durata un solo giorno la esaltante notizia che l'affare Destro, dato per concluso a favore della Roma, stava spostando gli equilibri verso i bianconeri. Oggi invece l'attaccante in comproprietà di Siena e Genoa sarebbe pronto alla firma con il club giallorosso già nella giornata di domani. Nonostante quindi le differenze d'ingaggio offerte dai due club stavano portando Destro a propendere per i bianconeri, ad oggi l'attaccante sarebbe invece disposto ad abbracciare la filosofia di Zeman.

Poli

Delle numerose opzioni ipotizzate per i possibili movimenti della Juve verso l'acquisizione di Poli, la più papabile sembra ora essere quello della comproprietà con la Fiorentina. La Juventus rileverebbe quindi l'intero cartellino dalla Sampdoria per poi girarlo in comproprietà con i viola. Per oggi, in merito a questo non si è stranamente parlato di nessun intreccio per vedere anche Jovetic in bianconero.

Pazzini

Nonostante dall'inizio del calciomercato la strada Pazzini sembrasse tra le più battute dalla Juve, tra le dirigenze bianconere c'è sempre stato un freno sulla spesa da effettuare per il bomber partente dall'Inter. Secondo il Corriere dello sport, infatti, verso il giocatore ci sarebbe solo stato qualche interessamento, ma nessuna offerta concreta. Nel quadro attuale le richieste dei neroazzurri sono troppo alte e se non si ridimensionassero dificilmente Pazzini rimarrebbe in Italia, dove le più interessate sono Juventus e Milan.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail