Il Barcellona presenta Henry, ufficializza Tourè e rilancia per Chivu

Un calciomercato intenso quello che sta vivendo, da protagonista, il Barcellona. Dopo la presentazione di Henry al Camp Nou davanti a 30.000 tifosi entusiasti arriva un altro colpo per i blaugrana. Preso infatti dal Monaco il centrocampista ivoriano Yaya Tourè, fratello di Kolo Tourè che milita invece nell’Arsenal. Tourè si è recato a Barcellona per

Un calciomercato intenso quello che sta vivendo, da protagonista, il Barcellona.
Dopo la presentazione di Henry al Camp Nou davanti a 30.000 tifosi entusiasti arriva un altro colpo per i blaugrana.
Preso infatti dal Monaco il centrocampista ivoriano Yaya Tourè, fratello di Kolo Tourè che milita invece nell’Arsenal. Tourè si è recato a Barcellona per le visite mediche e la presentazione al Camp Nou.
Per il 24enne indicato da alcuni (e forse un po’ ottimisticamente) come l’erede di Vierà sono stati versati nelle casse del Monaco circa 12 mln di euro, mentre il giocatore ha firmato un quadriennale da 2 mln di euro.

Ma la campagna acquisti non è finita qui perchè il Barcellona sta puntando con decisione Abidal e Chivu.
Per il rumeno i dirigenti blaugrani cercano di superare la concorrenza dell’Inter che segue il giocatore da tempo e ha la sua preferenza.
Le due squadre offrono entrambe 4,5 mln di euro stagionali al difensore, ma cambia l’offerta fatta alla società giallorossa.
Mentre l’Inter non intende superare l’equivalente di 12 mln in cui rientra anche la metà di Pizzarro, il Barcellona avrebbe pronta un’offerta superiore ai 13 mln per la Roma.
È probabile comunque che la grana Chivu si protragga ancora qualche giorno, in quanto la Roma intende contabilizzare la cessione nel bilancio della stagione 2007/2008.

Certo che non si può confermare tutti e fare al contempo una campagna acquisti faraonica. Di questo ne è consapevole anche il Barca che infatti sta preparando la cessione di Ludovic Giuly, che è stato prima offerto alla Roma e poi messo sul mercato. Il francese è valutato circa 6 mln di euro e per lui c’è mercato anche in Italia.
Ma resta comunque un dubbio. Se il Barcellona dovesse aggiudicarsi tutti gli obiettivi spenderebbe poco meno di 60 mln sul mercato, più una cifra davvero notevole per gli ingaggi lordi.
I dirigenti blaugrana hanno dichiarato l’incedibilità dei propri pupilli, ma sarà davvero così o stanno preparando il pubblico ad una cessione illustre?

I Video di Calcioblog