Juve, chiedimi se sono felice.




Eh beh, qualcosa andrà pur detto, (di maligno), dopo la grande vittoria dell'Arsenal di ieri, no?

Certo, è possibile che domani mi tocchi fare lo stesso con il Villareal, spero tantissimo di poterlo fare parlando di un successone del Lione, ma resta il fatto che qualunque cosa combineranno le altre, l'antipasto bianconero di ieri è stato delizioso.

E' evidente che questo è puro tifo contro, cosa che tutti fanno e solo gli ipocriti nascondono, perciò malignando e malignando, ecco da cosa cominciare: ma sarà un caso che la Juve rimedi in una sola partita di coppa, lo stesso numero di ammonizioni che incassa in un terzo di Campionato?

E non è strano che i bianconeri corrano come forsennati per un'intera stagione, tranne che nelle partite internazionali, nelle quali sono sempre in ritardo?

E siamo sicuri che Capello sia coì bravo da non sbagliare mai formazione? Possibile che non ci sia un'alternativa a un Vieira così?

A un certo punto, quando la Juve ha cominciato a rischiare grosso a ogni pallone giocato dagli inglesi, non era meglio spingere invece di difendere, togliendo l'ex-Arsenal e mettendo Mutu al centro con Balzaretti in fascia, vista anche l'evanescenza delle punte?

E per finire
: ma la forza dei bianconeri non era nel gruppo e nello status di tutti tolari, tutti utili, nessuno indispensabile?

Se si, allora perché adesso ci si aggrappa all'assenza di Del Piero, quasi che senza di lui (partito in panchina il 70% delle volte), non si possa combinare nulla?

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: