4 luglio 2006: “Andiamo a Berlino!”

Oggi è il 4 luglio, data storica, data ricca di riccorrenze. Negli Stati Uniti, è festa nazionale: si celebra infatti l’Indipendence Day, la liberazione americana delle 13 colonie dagli inglesi. Ma è anche il bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, l’eroe dei due Mondi. nato appunto, il[…]


Oggi è il 4 luglio, data storica, data ricca di riccorrenze. Negli Stati Uniti, è festa nazionale: si celebra infatti l’Indipendence Day, la liberazione americana delle 13 colonie dagli inglesi. Ma è anche il bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, l’eroe dei due Mondi. nato appunto, il 4 luglio 1807 a Nizza.
Ma per i calciofili, questa data è resa indimenticabile anche dalla strepitosa semifinale dei Mondiali di Germania 2006 tra Italia e Germania.
La partita tirata equilibrata tra le due Nazionali, la cabala che vedeva i tedeschi padroni di casa, imbattuti e apparentemente imbattibili a Dortmund, sede dell’incontro, l’antipatia nei confronti degli Azzurri, dopo Calciopoli, il palo e la traversa colpiti dai nostri nel giro di 60 secondi all’inizio del primo tempo supplementare.
Poi il delirio: Grosso al 119′ e Del Piero al 120′.
Andiamo a Berlino!!!