Copa America: passa il Brasile

Si è concluso nella notte anche il girone B della prima fase della Copa America. Con il Messico già qualificato, rimanevano da stabilire le gerarchie. Nessuna sorpresa: il Brasile si qualifica come secondo del gruppo grazie al calcio di rigore traformato da Robinho, che ha consentito ai veredoro di superare 1-0 l’Ecuador, che torna a

di



Si è concluso nella notte anche il girone B della prima fase della Copa America. Con il Messico già qualificato, rimanevano da stabilire le gerarchie. Nessuna sorpresa: il Brasile si qualifica come secondo del gruppo grazie al calcio di rigore traformato da Robinho, che ha consentito ai veredoro di superare 1-0 l’Ecuador, che torna a casa con l’ultimo posto e zero punti in saccoccia.
Nonostante il faticoso successo, forse si è visto il miglior Brasile fin qui. L’Ecuador è stato un avversario vero, anche perchè teoricamente ancora in corsa (avrebbe dovuto vincere con due goal di scarto).
Annunciato e scialbo lo 0-0 tra Messico e Cile, che si qualifica come seconda migliore terza e che se la vedrà ancora con i carioca.
Formula strana quella della competizione, che porta a oareggi annunciati come questo.
Era già successo ieri con Venezuela-Uruguay.
La classifica finale del girone B: Messico 7, Brasile 6, Cile 4, Ecuador 0.
Stasera si chiude la prima fase con l’inutile Colombia-USA e con Argentina-Paraguay, buona sola per stabilire il primo posto.