Copa America: il Messico fa paura

Il Paraguay, che ben aveva figurato durante la fase a gironi, è stato travolto, umiliato, spazzato via dal ciclone messicano. 6-0 è un risultato devastante a qualsiasi livello, figuriamoci quando si giocano i quarti di finale di una competizione ambita come la Coppa America. La partita,che si[…]


Il Paraguay, che ben aveva figurato durante la fase a gironi, è stato travolto, umiliato, spazzato via dal ciclone messicano. 6-0 è un risultato devastante a qualsiasi livello, figuriamoci quando si giocano i quarti di finale di una competizione ambita come la Coppa America.
La partita,che si preannunciava intrigante si è chiusa dopo appena 2 minuti di gioco.
Infatti dopo due giri di lancette, il Messico si procura un calcio di rigore, trasformato da Castillo, e il Paraguay rimane in dieci per i restanti 88 minuti per la parallela espulsione del portiere, reo di aver commesso fallo da ultimo uomo.
Regola stupida a mio modo di vedere, che permette ai verdi centro-americani, allenati dal mitico Hugo Sanchez di infierire sull’avversario in ginocchio, fino al tennistico risultato finale.
Messico in semifinale quindi, e sempre più accreditato anche per il successo finale.