Toni: cambia la squadra ma i gol ci sono sempre

Quest’estate è stata un momento di svolta per Luca Toni. Sono stati tanti i cambiamenti, a partire da quello di club (dalla Fiorentina al Bayern), che a sua volta ha portato a cambiare nazione e lingua. Quello che non è cambiato però è il suo istinto per il gol. Infatti nell’esordio con il Bayern, un



Quest’estate è stata un momento di svolta per Luca Toni. Sono stati tanti i cambiamenti, a partire da quello di club (dalla Fiorentina al Bayern), che a sua volta ha portato a cambiare nazione e lingua. Quello che non è cambiato però è il suo istinto per il gol.
Infatti nell’esordio con il Bayern, un amichevole contro gli svizzeri dello Shaffhausen, Luca Toni ha messo a segno due delle 4 reti siglate dai bavaresi prima di essere sostituito da Wagner al 68′.
Le altre due reti sono state segnate da altri due nuovi acquisti: Zè Roberto (Zè Roberto aveva già giocato nel Bayern fino alla stagione 2005/2006) e da Klose.
Certo i rivali non erano temibili, ma Toni oltre ai due gol ha messo in mostra un’ottima condizione fisica e una buona integrazione nei meccanismi del Bayern.

Durante questa stagione Toni e il Bayern avranno il duplice obiettivo di arrivare in zona Champions e al contempo cercare di vincere la coppa Uefa nella quale potrebbero incontrare proprio l’ex squadra di Toni: la Fiorentina.

I Video di Calcioblog