Mondiali 2014, le prime convocazioni: ecco i 23 dell’Honduras e i 23 (+1) della Bosnia

Mondiali 2014 ufficialmente al via con le prime convocazioni: l’Honduras ha già comunicato la lista dei 23, per la Bosnia 24 calciatori per capire se Mujdza guarisce o meno.

[blogo-video provider_video_id=”fYBht-Kar_I” provider=”youtube” title=”FIFA World Cup 2014: Bosnia and Herzegovina PROMO” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=fYBht-Kar_I”]

Il 2 giugno prossimo sarà il termine ultimo fissato dalla Fifa per diramare le liste dei 23 che ciascuna delle 32 selezioni nazionali dovrà comunicare in vista dei Mondiali; intanto però nulla vieta ai commissari tecnici di convocare per il raduno in vista della rassegna iridata brasiliana 23 o più giocatori, anche se per alcuni di loro è bene mettere subito le cose in chiaro e cominciare a lavorare con un gruppo già definito. Ebbene, è quanto ha pensato il selezionatore dell’Honduras, alla seconda partecipazione di fila in un mondiale e terza in assoluto, che un po’ a sorpresa ha già comunicato la rosa di giocatori che prenderà parte alle tre partite della nazionale centroamericana, inserita nel Gruppo E con Svizzera, Ecuador e Francia.

Il colombiano Luis Fernando Suárez ha sciolto gli ultimi dubbi e ha già comunicato ai 23 fortunati honduregni di fare le valige in vista del giugno prossimo; tra i big dell’Honduras figurano atleti che militano nel Regno Unito e che sono ben conosciuti dagli appassionati di calcio inglese e scozzese. Stiamo parlando dei difensori Peralta e Izaguirre, entrambi di stanza a Glasgow nelle file rispettivamente di Rangers e Celtic, e di Figueroa, colonna dell’Hull City; a centrocampo poi spiccano i nomi di Espinoza del Wigan e di Palacios dello Stoke Cty. Queste di seguito la lista completa dei 23 dell’Honduras presenti in Brasile fra un mese:

Portieri – Noel Valladares (Olimpia), Donis Escober (Olimpia), Luis Lopez Fernandez (RCD Espana).

Difensori – Brayan Beckeles (Olimpia), Arnold Peralta (Rangers), Emilio Izaguirre (Celtic), Oscar Garcia (Houston Dinamo), Maynor Figueroa (Hull City), Victor Bernardez (San Jose Earthquakes), Sergio Mendoza (Usac).

Centrocampisti – Osman Chavez (Qingdao Jonoon), Juan Montes (Motagua), Luis Garrido (Olimpia), Roger Espinoza (Wigan), Jorge Claros (Motagua), Wilson Palacios (Stoke City), Oscard Boniek (Houston Dinamo), Andy Najar (Anderlecht), Marvin Chavez (Colorado Rapids).

Attaccanti – Jerry Bengtson (New England Revolution), Jonny Palacios (Olimpia), Carlo Costly (Veria), Mario Martinez (RCA Espana).

Non ha perso tempo neanche il ct della Bosnia Safet Susic che ha sì comunicato la rosa dei suoi prescelti, inserendo in essa anche Mensur Mujdza, centrocampista del Friburgo che a fine marzo si è rotto i legamenti esterni della caviglia e sta lavorando duramente per esser disponibile fra un mese. La selezione bosniaca, inserita nel Gruppo F con Argentina, Nigeria e Iran, sarà alla sua prima apparizione nella massima competizione calcistica, ma a talento a sufficienza per poter essere uno sparring partner di tutto rispetto; spulciando la lista di calciatori comunicata da Susic, infatti, notiamo molti big di lignaggio internazionale a partire dai “romaniLulic e Pjanic, ma anche gente esperta del calibro di Dzeko, Ibisevic, Spahic e del portiere Begovic. Di seguito i 24 convocati che il 2 giugno prossimo diventeranno 23:

Portieri – Begovic (Stoke), Fejzic (Aalen), Avdukic (Borac Banja Luka);

Difensori – Spahic (Leverkusen), Kolasinac (Schalke), Bicakcic (Braunschweig), Vranjes (Elazigspor), Sunjic (Zorya Lugansk), Vrsajevic (Hajduk Split), Mujdza (Friburgo), Zukanovic (Gent);

Centrocampisti – Misimovic (Guizhou Renhe), Medunjanin (Gaziantepspor), Salihovic (Hoffenheim), Lulic (Lazio), Hajrovic (Galatasaray), Ibricic (Erciyesspor), Visca (Istanbul BB), Susic (Hajduk Spalato), Besic (Ferencvaros), Hadzic (Sturm Graz), Pjanic (Roma).

Attaccanti – Dzeko (Manchester City) Ibisevic (Stoccarda).

Sotto a chi tocca!

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →