Il raduno dei disoccupati

Bobo Vieri è ancora in vacanza con la velina? Probabilmente si ma il Bobone nazionale farebbe bene a sudare e sgobbare come tutti i suoi colleghi calciatori nel 22° ritiro per disoccupati organizzato dall’AIC. Uno staff tecnico messo a disposizione con tanto di allenatori e preparatori atletici per far stare in forma chi riuscirà a

Bobo Vieri è ancora in vacanza con la velina? Probabilmente si ma il Bobone nazionale farebbe bene a sudare e sgobbare come tutti i suoi colleghi calciatori nel 22° ritiro per disoccupati organizzato dall’AIC. Uno staff tecnico messo a disposizione con tanto di allenatori e preparatori atletici per far stare in forma chi riuscirà a strappare un contratto nel bel mezzo di agosto, un mix di nonnetti e giocatori che ancora sperano in un futuro più o meno da protagonisti.
Tra i “senza lavoro” ha per il momento snobbato il raduno anche Pagliuca, l’anno scorso sfortunato all’Ascoli e che pareva in procinto di trasferirsi all’Inter, ma invece ci sono Di Biagio e Del Vecchio, entrambi con un passato glorioso con le maglie di Roma e Inter e che da qualche tempo faticano a rimanere nel giro che conta, oltre a Benny Carbone. E poi lui, Beppe Signori, uno che aveva deciso di smettere ma che ancora crede di poter dare qualcosa a questo calcio.

Tutti insieme a sudare perché le scarpette al chiodo no, proprio non è l’ora di appenderle. In bocca al lupo dunque a questo “disoccupati” che sicuramente faranno comodo a più di una squadra. A patto che, però, si decidano a ridursi gli onerosi ingaggi…