Il Valencia non va giù all'Inter

Figo in azione

Proprio non riesce a digerirla la paella valenciana, l'Inter di Mancini. Dopo la ben più importante e, di conseguenza dolorosa, eliminazione dalla scorsa Champions League, con tanto di maxi-rissa finale, i Campioni d'Italia si ritrovano di fronte il Valencia nel contesto della Emirates Cup 2007. Chiariamo subito che, oltre ad essere un'amichevole estiva e pertanto priva di valore, i nerazzurri sono scesi in campo con una formazione quantomeno approssimativa:
Toldo (46' Julio Cesar); Filippini (46' Solari), Materazzi, Fatic, Maxwell; Figo (46' Dacourt), Maaroufi (46' Suazo), Bolzoni, Cesar (70' Jimenez); Ibrahimovic (34' Adriano), Cruz.

Tra Primavera e sconosciuti...
In ogni caso la partita ha visto gli spagnoli parecchio più in palla e avanti con la preparazione (anche se i due campionati inizieranno contemporaneamente) che si sono imposti con un netto e inequivocabile 2-0 firmato da una doppietta di Gavilan.
Da segnalare la collaborazione (non richiesta e non gradita da Mancini) di Toldo in occasione del primo goal e i fischi a Materazzi che, peraltro, non aveva partecipato alla vergognosa rissa di Champions.
Queste le dichiarazioni di Figo a fine gara:
"Le partite come quelle di questo pomeriggio, nella fase iniziale della stagione, servono per acquistare prima possibile il ritmo gara. La squadra sta lavorando forte e qui in Inghilterra dobbiamo completare la prima parte del lavoro iniziato in ritiro a Brunico."

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: