Inter: ecco Chivu

E quale sarebbe la notizia? Tutto deciso da tempo, compresa la mossa del fax con cui l’Inter si era chiamata fuori dalla lotta. La realtà è che nel calcio moderno le società contano sempre meno, quasi meno dei contratti e alla fine, i giocatori vanno dove voglione. E Christian Chivu voleva fortemente l’Inter. “Una scelta

di



E quale sarebbe la notizia? Tutto deciso da tempo, compresa la mossa del fax con cui l’Inter si era chiamata fuori dalla lotta. La realtà è che nel calcio moderno le società contano sempre meno, quasi meno dei contratti e alla fine, i giocatori vanno dove voglione. E Christian Chivu voleva fortemente l’Inter. “Una scelta di vita”, dice lui.
E’ c’è da credergli dal momento che il romeno ha rinunciato ai contratti faraonici provenienti dalla Spagna, si ridotto lo stipendio pur di comare il gap tra l’offerta di Moratti e la pretesa di Sensi.
“Ha rinunciato agli ultimi tre stipendi”, dice il suo agente. “Poverino”, aggiungo io.
Alla fine non si è ben capito quanto andrà alla Roma, in termini monetari: pare comunque che si parli di 13 milioni più il giovane e promettente Andreolli.
Premesso che Chivu è un ottimo giocatore, mi sorgono una serie di domande:
Vale veramente 17/18 milioni di euro?
E’ così indispensabile per l’Inter?
Chi gli farà posto? Materazzi?
In chiave futura, è stato così saggio il sacrificio di Andreolli?