Calciomercato Milan – Tutte le Notizie e le voci del 29 luglio 2012

Il calciomercato dei rossoneri muove altri passi in ambito difensivo. Ecco la rubrica del 29 luglio con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato del Milan. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Per Kakà Tuttosport annuncia che l'affare si farà costi quel che costi. Facile a dirsi quando i costi sono però in gran parte sul Real Madrid, che dovrà contribuire a pagare almeno metà stipendio del brasiliano, lasciando al Milan l'altra metà. Per Perez però, potrebbe essere l'unico modo per risparmiarci almeno 5 dei 10 milioni di euro che dovrebbe dare di stipendio a Kakà se restasse. In difesa pronte le alternative in caso di fallimento con Balzaretti e Yanga-Mbiwa.

Balzaretti e Dossena

Il forte terzino del Napoli, reduce da una stagione faticosa per lui, potrebbe tentare il riscatto quest'anno, probabilemnte con la piena fiducia di Mazzarri. Quindi nell'aria una possibile partenza non è prevista. Ma essendo Dossena un'alternativa a Balzaretti, il poblema non si porrà finchè il terzino del Palermo non prenderà una decisione. Dato che la decisione verte tra Roma e Napoli, in caso andasse dai partenopei Dossena potrebbe essere di troppo e pronto alla corte del Milan. Intanto Zamparini ai microfoni di Radio Radio ha affermato in merito all'interessamento del Milan: "Il Milan? Si è fatto vivo, vorrebbe fare un affare alla Nocerino, ma non vi sono possibilità, Balzaretti non è Nocerino". Alla luce delle dichiarazioni attuali forse l'alternativa è più plausibile della rima scelta.

Cassano

L'ipotesi Cassano all'Inter non poteva non arrivare alle orecchie di Galliani, che ha subito pensato a come guadagnarci dalla situazione. Il barese, in rottura con i rossoneri da quando non ha ricevuto un'offerta per prolungare il contratto, potrebbe essere una utile moneta di scambio per Pazzini, altro separato in casa dall'inizio del calciomercato. Una soluzione buttata lì dallo stesso Galliani, ma che non ne fa un piano ufficiale per la campagna acquisti. Il Milan è infatti ancora in stand by per Matri, per cui arriverebbe a spendere 12 milioni con formula di prestito con riscatto, ma di contro la Juve ne vorrebbe almeno 15 avendone spesi 18 per averlo.

Kucka e Matuzalem

Forse allettati dal noto bottino del Milan, giungono proposte di cessione rivolte ai rossoneri. Dalla Lazio viene proposto Matuzalem, ma Galliani non sembra molto convinto del centrocampista brasiliano. L'altro suggerimento d'acquisto arriva invece da Preziosi, che spinge tra le braccia dei rossoneri Kucka, centrocampista slovacco. Anche questa ipotesi però non stimola molto Galliani, non convinto dalla preoccupante involuzione del giocato.

Nkoulou

Un intreccio marsigliese potrebbe risolvere la situazione difensiva del Milan. Ora che si dovrebbe arrivare a un confronto per Yanga-Mbiwa, come da accordi, sembra che il presidente del Montpellier si sia radicato sulla posizione che il giocatore partirà a fronte di una cospicua offerta economica ,forse 20-25 milioni. Troppo ovviamente per il Milan, che aveva puntato all'alternativa Yanga-Mbiwa proprio per risparmiare rispetto a Rolando. Rimanendo oltralpe, i rossoneri hanno mirato un'ulteriore alternativa al fallimento con il Montpellier. Si tratta di Nkoulou dell'Olympic Marsiglia. Anche in questo caso l'offerta è superiore alle previsioni, 11 milioni, ma in casa Milan si crede che il prezzo possa ridimensionarsi visti i problemi economici che stanno vivendo i francesi. Contemporaneamente arriva anche un importante interesse dei marsigliesi per Mesbah del Milan, con la formula del prestito. Forse il Milan potrebbe pensare di catalizzare a suo favore questo interesse in chiave Nkoulou?

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail