Calciomercato Juventus Esclusiva CalcioBlog: Jovetic e Armero, ecco i prossimi colpi

Jovetic e Armero sono i prossimi colpi del calciomercato juventinoDue colpi ancora, e potrebbe non finire qui. La Juventus fa la parte del leone nella sessione estiva di calciomercato 2012 e lo fa cosciente che lo status bianconero deve consolidarsi a tutti i costi. In Italia come in Europa: questione di dna, direbbero i tifosi e il presidente Agnelli in primis, ma anche questione di continuità evitando di relegare la straordinaria annata 2011/2012 a un postumo fuoco di paglia.

Il primo è Pablo Estifer Armero, cursore mancino a tutto campo dell'Udinese (ancora lei!), scelto dal direttore generale Beppe Marotta più per la reale opportunità di mercato che per presunta prima scelta: si tratta comunque di un profilo di massimo livello, anche se caratterialmente molto difficile e meno malleabile dei vari Vidal, Isla e Caceres.

Infatti è l'Udinese ad andare dalla Juve e non il contrario, questa volta: per il colombiano, che i Pozzo hanno deciso di far fuori a tutti i costi (incrinati i rapporti con Guidolin, tra l'altro), servono meno di 8 milioni.

A livello di puro costo, si tratta di un'operazione interessante anche perché i friulani sono disposti a trattare sulle modalità. Lo sa anche il Napoli, ma qui Bigon insegue come inseguiva su Behrami prima che Antonio Conte gli preferisse Asamoah. La chiusura in direzione Torino avverrebbe nei prossimi giorni con soli 2 milioni di esborso da parte della Juventus per il costo del prestito.

Riscatto fissato a 6 milioni per il giugno 2013, anche se il ds dell'Udinese Larini forza ancora la mano per una comproprietà a 4 milioni circa: al momento, su quest'ultima ipotesi i bianconeri non ci sentono. Ma Armero ha le valige pronte e vuol tornare in camera con uno dei suoi due ex compagni di avventura.

Poi c'è Stevan Jovetic, virtualmente juventino da almeno una settimana. Cioè da quando i suoi agenti hanno trovato l'accordo a 360 gradi con Fabio Paratici. Il montenegrino mette infatti d'accordo tutti (manca solo Della Valle all'appello, ma potrebbe non tardare...): da Conte a Marotta, da Agnelli a Vucinic, da Buffon a Nedved.

Costo dell'operazione: 25 milioni. Ma con contropartite. Il doriano Poli, scaricato dall'Inter ma molto apprezzato da Montella, Simone Padoin e il nome nuovo che potrebbe dare la svolta alla trattativa Marotta-Pradé: Milos Krasic. Con il serbo o senza, l'operazione si fa. A meno che l'autolesionismo viola non trattenga al Franchi il volto di un genio triste. Jovetic in privato l'ha detto chiaro: voglio la Juventus. E la avrà.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail