Calciomercato Milan – Tutte le Notizie e le voci del 31 luglio 2012

Il calciomercato dei rossoneri vira sul centrocampo. Ecco la rubrica del 31 luglio con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato del Milan. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Una settimana di incontri decisivi, anche se quasi ceramente non gli ultimi. Mercoledì infatti Galliani si recherà a Montpellier per trattare il difensore Yanga-Mbiwa e venerdì ci sarà l'attesissiomo incontro Galliani-Perez sullo sfondo della Grande Mela.

Yanga Mbiwa

Si terrà domani il primo incontro personale tra Galliani e Nicolin, presidente del Montpellier. L'argomento di discussione sarà ovviamente Yanga-Mbiwa, per il quale l'ultima sparata del presidente Nicolin riguardava la richiesta di almeno 30 milioni per il giocatore. Galliani dovrà quindi sradicare la tattica al rialzo del presidente del Montpellier, anche se il rialzo eccessivo potrebbe nascondere qualcosa. Il Milan è in ogni caso tranquillo, sicuro dalla sua che l'affare sarebbe poi solo rimandato di qualche mese, tempo che il contratto di Yanga-Mbiwa scada e che il difensore camerunense, già in accordo con i rossoneri, vada al Milan a parametro zero. Per questo Galliani può permettersi di non scendere più di tanto a patti con il Montpellier.

Kakà

Il fatidico incontro si terrà venerdì, in occasione dell'amichevole Milan-Real. Da una parte un Galliani innamorato, dall'altra un Perez bisognoso di risparmiare. Questa sembrava ad ora la situazione dei due club, ma bisogna aggiungere che se da un lato l'amore di Galliani poco coincide con la disponibilità economica rossonera, che non va oltre il prestito con una copertura d'ingaggio di 5 milioni di euro, dall'altra Perez potrebbe valutare sconveniente perdere risparmiando solo metà stipendio di un giocatore pagato 65 milioni. Oggi si vocifera infatti di una richiesta del Real di 25/30 milioni e della possibilità che il Milan venga incontro all'amico Perez, forti del bottino acquisito dalle illustri cessioni al Psg e includendo però nell'affare anche un centrocampista del Real. Al Milan, infatti, ne piacerebbero un paio. E intanto da parte di Casillas arrivano parole di solidarietà per il compagno brasiliano: "Kakà è un esempio per tutti. E' un nostro compagno ed è molto importante per lo spogliatoio. Sicuramente non è una situazione facile quella che sta vivendo ma fa parte del nostro gruppo".

Diarra e Khedira

Due nomi interessanti per il Milan, che ha pensato bene quest'anno di rivolgersi alla svendita Real derivante dai tanti giocatori usciti dal progetto di Mourinho. Si tratta ovviamente dell'onnipresente Diarra e del recente interesse per Khedira. In aggiunta a questo, spunta anche l'ipotesi Sahin, ricercato anche da Inter e Arsenal però. Questi tre nomi potrebbero essere quelli di cui tratteranno Galliani e Perez nel loro incontro di venerdì, magari includendolo nel piano Kakà.

Sakho

Al Milan stimola molto il mercato difensivo francese e dopo Yanga-Mbiwa e Nkoulou, è la volta di Sakho del Paris Saint Germain. Ironia della sorte vuole che il difensore del PSG avrebbe proprio perso spazio a seguito dell'arrivo di Thiago Silva dal Milan. L'ipotesi di una partenza verso chi gli ha indirettamente provocato il danno potrebbe proprio essere un destino riparatore per entrambi. Sia il Milan che Sakho potrebbero trovare insieme la soluzione ai problemi derivati per tutt'e due da quella cessione di Thiago Silva al PSG.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail