Balotelli chiede scusa a Prandelli. Raiola lo difende e attacca Barbara Berlusconi

"Mister, so di aver sbagliato", queste le parole che Balotelli avrebbe pronunciato dopo la stretta di mano a Prandelli al rientro in Italia.

Dopo le indiscrezioni su quanto sarebbe accaduto nello spogliatoio durante e dopo Italia-Uruguay, ecco le indiscrezioni su quanto sarebbe accaduto sul volo che ha riportato la delegazione azzurra dal Brasile in Italia. Stando a La Gazzetta dello Sport, Mario Balotelli avrebbe rivolto le sue scuse a Cesare Prandelli. Tra i due ci sarebbe stata una stretta di mano. L'ex ct avrebbe detto "Esci dal mondo virtuale. Hai capito la lezione?" e l'attaccante del Milan avrebbe risposto:

Sì, mister, so di aver sbagliato.

Un gesto che - se confermato - potrebbe chiudere il caso scoppiato dopo la sua inattesa sostituzione nel secondo tempo della partita di martedì scorso. Ma resta da capire come lo spogliatoio riaccoglierà SuperMario a settembre, quando inizieranno le qualificazioni per gli Europei.

Intanto a difendere Balo ci pensa il suo procuratore. Mino Raiola descrive il suo assistito come "triste, anzi disperato" e "depresso" e polemizza per il fatto che "solo Galliani lo ha tutelato mentre dalla Figc silenzio assoluto". Dopo aver criticato le parole di De Rossi ("Ho letto le frasi di De Rossi, non voglio commentarle e capisco la delusione ma quando ha segnato l’Uruguay in difesa non ho visto Mario, è colpa sua anche quel gol subito"), l'eccentrico italo-olandese è tornato sulle dichiarazioni di Barbara Berlusconi, che aveva definito "non insostituibile" Balotelli:

Mario sta dove gli vogliono bene. Apprezzo le frasi di Galliani, ma ora voglio rispondere anche a quelle di Barbara Berlusconi. Se per lei è sostituibile, mi chiami in sede e una soluzione la troviamo: come sono abituato a fare. Ricordo che Mario aveva altre offerte importanti. Lui al Milan c’è per cuore, lei non lo so.

FBL-WC-2014-ITA-TRAINING

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: