Bertolo non si ferma all'alt: ubriaco, tenta di aggredire gli agenti

Brutta figura per Nicolas Bertolo, centrocampista argentino del Palermo. Il 26enne è stato denunciato dalla polizia per guida in stato d'ebbrezza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Al calciatore è stata anche ritirata la patente. Bertolo era a bordo di una Bmw intercettata verso le 5 del mattino dalla polizia mentre zigzagava in corso Vittorio Emanuele, nel cuore del centro storico. Bertolo non si è fermato all'alt della polizia ed ha proseguito la sua corsa imboccando strade in controsenso ed accelerando invece di bloccare l'auto.

Dopo poche centinaia di metri è stato raggiunto dalle volanti, ma non contento avrebbe tentato anche di aggredire un poliziotto. L'esterno rosanero è risultato positivo al test alcoolemico. Le sanzioni: ritiro della patente, denuncia per guida in stato d'ebbrezza, minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale e auto sotto sequestro.

Il Palermo adotterà sicuramente dei provvedimenti nei confronti del calciatore. Il comunicato sul sito ufficiale del club siciliano qualche ora dopo aver appreso il fattaccio. "La Società rosanero comunica di avere appreso negli ultimi minuti quanto sarebbe accaduto nel corso di questa mattina al calciatore Nicolas Bertolo. L'U.S. Città di Palermo, una volta verificato quanto occorso al suo tesserato ed ascoltata la sua versione e quella degli organi competenti, deciderà eventuali provvedimenti".

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail