Calciomercato Milan: Zapata chiude la porta agli extracomunitari di lusso

Il Milan, che nella notte ha preso 5 gol dal Real Madrid di Cristiano Ronaldo e Kakà, ha trovato il sostituto di Thiago Silva. Nella scorsa estate erano tante le big italiane a puntare su Cristian Zapata, centrale colombiano dell'Udinese. Su di lui c'erano un po' tutti, alla fine la spuntò il Villarreal che offrì 9 milioni di euro accontentando le richieste del patron Pozzo. La stagione del sottomarino giallo è stata un disastro, la retrocessione uno shock e la squadra deve ripartire da zero svendendo i suoi giocatori migliori (e meglio pagati).

La decisione di ingaggiare Zapata non è, alla fine, così sbagliata. Galliani punta su un calciatore considerato di ottimo livello, lo paga relativamente "poco" (prestito a 1.5 milioni e riscatto da 6-7 milioni nella prossima stagione) e chiude la questione. Certo non sarà mai un Thiago Silva, ma vale un quarto del brasiliano come cartellino rientrando nelle nuove prospettive low cost indicate da Silvio Berlusconi.

Il problema è un altro e riguarda lo status di Zapata. Il colombiano è extracomunitario, oltre a lui i rossoneri hanno già ingaggiato lo sconosciuto portiere brasiliano Gabriel. Due calciatori non "europei" chiudono la porta a tutti i nomi di spicco che si erano fatti (ed erano ipotizzabili) per trovare l'altro sostituto, quello di Zlatan Ibrahimovic.

I due citizens, l'argentino Carlitos Tevez ed il bosniaco Edin Dzeko, ma anche il brasiliano Leonardo Damiao, non potranno arrivare entro il 31 agosto al Milan. I rossoneri non potrebbero tesserarli avendo già preso due extracomunitari e hanno così di fatto spezzato tanto "sogni" dei tifosi, delusi dalle cessioni eccellenti, di vedere entro la fine del calciomercato il colpo ad effetto. Forse stavolta è vero: il Milan vuole ridimensionare e puntare sui talenti che ha già in casa, El Shaarawy e Robinho. Una prima punta dovrà arrivare, ma a questo punto il nome che sembra più probabile è quello di Alessandro Matri, dalla Juventus. Niente di esotico ed affascinante, ma dal rendimento garantito.

  • shares
  • Mail