Calciomercato Milan – Tutte le Notizie e le voci del 9 agosto 2012

Dopo il sonoro 5-1 subito a New York per opera del Real Madrid, è emergenza in attacco (e non solo verrebbe da dire) per il Milan: serve una punta o comunque un giocatore offensivo, il problema è che extra-comunitari non possono più arrivare e la margherita è rimasta quasi tutta senza petali. La rubrica del 9 agosto con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato del Mlan. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Ricardo Kakà
Il Real Madrid non è il Barcellona di due estati fa, Mourinho non intende fare sconti agli ex rivali rossoneri e per riabbracciare il figliol prodigo Kakà bisogna mettere mani al portafogli: "Sarò felice se vorrà restare e sarò felice se vorrà andarsene. Nel calcio sono i giocatori che decidono dove andare. E' un grande calciatore, preparato per stare ad altissimi livelli. Se decide di rimanere, perfetto. Se decide di andare, perfetto, ma non lo daremo via gratis. Se lo vogliono, lo devono pagare" ha detto lo Special One come riportato da As. D'altra parte Adriano Galliani a Sky non si è mostrato granché ottimista: "Ho incontrato Florentino Perez e l'operazione Kakà è molto difficile per i costi che ha che sono elevati e gli stipendi altissimi. Direi quasi impossibile. Non voglio illudere i nostri tifosi, è un'operazione difficile, difficile, difficile". Difficile o impossibile?

Leandro Damiao
Ambito da molti club, il brasiliano in forza all'Internacional di Porto Alegre è una prima punta potente e letale. Anche il Milan si è fatto sotto e, complici i buoni rapporti tra i due club, ha anche assunto un ruolo di interlocutore privilegiato; il Daily Mail riporta però che nella corsa al puntero verde-oro ha irrotto con forza il Manchester City. Il giocatore è valutato 24 milioni di euro, cifra che i Citizens sono disposti a spendere.

Nenè
Non resta che il low-cost, ma le briciole degli altri questo no: RmcSport rivela di una proposta del Paris Saint Germain fatta recapitare in Via Turati. Ora che Nenè è chiuso da Lavezzi, Ibra e presto Lucas, perché non girarlo al Diavolo? Trentuno anni, passaporto spagnolo, uomo d'area, zero titoli: secondo milannews.it la dirigenza milanista ha ringraziato ma ha rispedito al mittente la proposta.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail