Calciomercato Juventus – Tutte le notizie e le voci dell'11 agosto 2012

La Juventus ha appena conquistato la Supercoppa Italiana battendo il Napoli 4-2, ma il calciomercato è attivo 24 ore su 24. La rubrica del 11 agosto con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato della Juventus. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Peluso
Il giornalista di Sportitalia, Alfredo Pedullà, dalle pagine del suo sito internet, alfredopedulla.com, illustra le manovre di mercato della dirigenza juventina per la fascia sinistra: "Ogni tanto dall'Inghilterra accostano Kolarov alla Juve. E in effetti è un obiettivo che ogni tanto ritorna, un mese fa quasi una priorità, prima che la Juve scoprisse pochi margini di manovra sull'ingaggio da circa sei milioni netti. Ora la Juve ha bloccato Federico Peluso e lo stesso Peluso aspetta che venga formalizzato l'accordo. Esiste un'intesa di massima con l'Atalanta, come vi abbiamo già raccontato, prestito magari oneroso e riscatto per circa sei milioni. È possibile che tutto venga perfezionato quando Juve e Atalanta si incontreranno per Gabbiadini, promesso dai bianconeri al Bologna come sapete da tempo".
Damiao
Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky Sport, fa il punto sulla situazione di Leandro Damiao, bomber dell'Internacional di Porto Alegre e della Nazionale brasiliana, seguito con interesse anche dalla Juventus: "Un attaccante da medaglia d’oro. Leandro Damiao è uno dei bomber più richiesti sul mercato, alle 16 giocherà la finale del torneo olimpico - scrive l'esperto di mercato sul suo sito internet, gianlucadimarzio.com -. Un’altra occasione per mettersi in mostra, l’Europa lo chiama. L’Internacional ha preso Rafael Moura per l’attacco, Guido Angelozzi lo voleva portare a Bari due anni fa. Potrebbe essere l’erede di Damiao, che piace in Europa. In Italia lo voleva il Milan, ma non può più prenderlo perché è extracomunitario. Anche la Juve non è più molto convinta. E allora salgono le quotazioni del Tottenham, mentre anche il City ha chiesto informazioni. Leandro Damiao è già in Inghilterra per giocare la sua finale olimpica. Potrebbe restarci…".

Peluso, Gabbiadini e Dzeko
Secondo Sky Sport, La Juventus avrebbe preso la metà del cartellino di Andrea Poli dalla Sampdoria. Il giovane centrocampista fresco di convocazione in nazionale rimarrebbe ancora un anno a Genova per poi trasferirsi la prossima stagione in bianconero. Peluso piacerebbe molto al club di corso Galileo Ferraris e l'Atalanta potrebbe cederlo negli ultimi giorni di mercato per circa 5 milioni. Anche Manolo Gabbiadini è vicino ai bianconeri si aspetta solo il transfer di Troisi che andrà all'Atalanta e poi verrà girato al Bologna.

I bianconeri acquisteranno la metà dell'attaccante nerazzuro. Adesso la Juventus cercherebbe un attaccante e avrebbe fatto un sondaggio per Llorente. Alcuni emissari del club di Andrea Agnelli sarebbero stati in Croazia a vedere il bomber spagnolo. Llorente non vuole rinnovare il contratto che scade nel 2013, ma sarebbe difficile che vada via a costo zero. L'Athletic Bilbao vorrebbe 18 milioni, ma non ci sarebbe una trattativa con la Juventus. Sul giocatore spagnolo ci sarebbero molte squadre anche inglesi. Dzeko potrebbe essere ceduto dal Manchester City, ma il giocatore avrebbe una valutazione molto alta e comunque verrebbe ceduto solo in caso di un arrivo in attacco per il club di Mancini. (Tuttojuve)

Quagliarella
Secondo La Nazione, la Fiorentina non si ferma e dopo Pizarro Pradè e Macia vorrebbeo l'ultimo colpo in attacco. L'obiettivo numero uno sarebbe, il bianconero Quagliarella. Con un'offerta oltre i dieci milioni di euro la Juventus potrebbe tentennare. Da valutare anche la volontà del giocatore e le attenzioni dello Zenit San Pietroburgo. (Tuttojuve)

Borriello
Resta ancora avvolto nell'incertezza il futuro di Marco Borriello. Negli ultimi giorni l'attaccante napoletano, in uscita dalla Roma, è stato accostato nuovamente a Juventus e Milan, mentre il Genoa - altro club che aveva manifestato interesse per il giocatore - si è tirato fuori dalla corsa. Il ds rossoblù Stefano Capozucca, intervenuto a Sky, ha chiuso le porte al ritorno del bomber: “Borriello è un caro amico, lo stimiamo molto sia io che il presidente Preziosi ma noi abbiamo due centravanti forti come Gilardino ed Immobile e siamo al completo nel suo ruolo. In questo momento la priorità è quella di fare 4-5 cessioni, poi penseremo al mercato in entrata”. (Tuttojuve)

El Kaddouri
Nonostante sia stato più volte vicino al trasferimento alla Juventus, e nonostante il club bianconero sia ancora la sua prima scelta, Omar El Kaddouri, centrocampista belga-marocchino 22 enne del Brescia, sarebbe ormai a un passo dal trasferimento al Parma. Secondo quanto riportato da "La Gazzetta dello Sport", infatti, la prossima settimana il club ducale dovrebbe incontrare la dirigenza delle "Rondinelle", in modo da formalizzare il trasferimento del ragazzo in Emilia. El Kaddouri ha giocato 38 gare in carriera con il Brescia, mettendo a segno 7 reti.

Pazzini
La redazione di Sky Sport24 ne è sicura: Giampaolo Pazzini (28) lascerà l'Inter: lo farà però negli ultimi giorni di mercato, quando, probabilmente, sarà in pieno movimento il "domino" degli attaccanti. E' assai probabile che la destinazione dell'attaccante nerazzurro sia la Juventus: resta molto concreta la possibilità che nella trattativa venga inserito Fabio Quagliarella, attaccante gradito a Stramaccioni. L'operazione quindi si farà a fine agosto, quando sia Juventus che Inter avranno definito i passaggi più importanti dei rispettivi mercati. Come già detto nei giorni precedenti, le basi dell'affare sono state gettate: per la chiusura, pare non ci sia fretta. (Tuttojuve)

Matri
Sempre viva, anzi in rafforzamento la pista Milan per Alessandro Matri (28). Secondo l'edizione odierna di Tuttosport, il club di Via Turati avrebbe ormai deciso di puntare sull'attaccante bianconero, gradito peraltro allo spogliatoio, essendo comunque costretto a ricorrere ad un rinforzo comunitario dopo l'acquisto del colombiano Zapata. In attesa che la Juventus metta a segno il suo colpo in attacco e liberi quindi Matri, il Milan prepara un'offerta di circa 12 milioni di euro: 4 in meno rispetto a quanto richiesto dalla dirigenza bianconera ma la differenza sarebbe comunque negoziabile. Borriello, su cui sembra riaccesosi negli ultimi giorni l'interesse della Juventus stessa, resta quindi per il Milan il "piano B". (Tuttojuve)

Llorente
Secondo quanto riportato dall'edizione odierna di TuttoSport la Juventus sembra aver individuato in Fernando Llorente il nome giusto per l'attacco. L'attaccante dell'Athletic Bilbao, che piace tantissimo a Conte, ha le caratteristiche giuste per essere la spalla ideale di Mirko Vucinic. Per questo Marotta ha già formulato un'offerta al club basco: 16 milioni di euro, di fronte ai 22 richiesti. I due club sono distanzi, ma c'è ancora tempo per trovare un'intesa.

  • shares
  • Mail