Calciomercato Napoli Esclusiva CalcioBlog: Floro Flores (di ritorno) sarà l'attaccante di riserva?

Walter Mazzarri da due mesi predica il fluidificante in più che completi la rosa del suo Napoli in vista della nuova stagione (meglio se ambidestro) e il nome che resta in piedi, tiepido, è quello di Davide Santon, ex Inter oggi in Inghilterra con la maglia del Newcastle. Spariti dalla scena Cissokho e Balzaretti, il tecnico toscano non ha dato il sì per Gianluca Zambrotta, ancora a spasso, dando seguito a un duro faccia a faccia con la società che ancora esita a trovare la soluzione del rebus.

Ma quel che oggi a Napoli fa parlare, Supercoppa italiana esclusa, è la questione centravanti-di-riserva. Il Cristiano Lucarelli di turno. Perché i media che fanno calciomercato non ne parlano, ma il problema esiste e non è secondario. Anche qui, come per il caso dell'esterno, se ne parla dopo Ferragosto pur avendo il taccuino intasato di nomi.

Da depennarsi Doumba del Cska Mosca, pallino di Bigon ma ancora sopra i 15 milioni di valutazione, si raffredda anche la pista che doveva portare a Sergio Floccari, separato in casa con la Lazio: Lotito non accetta l'ennesima uscita in prestito e i partenopei non vanno oltre a una comproprietà a 2 milioni di euro. Parti lontane.

Meno difficile, volendo andare fino in fondo, la trattativa legata al ritorno in azzurro di Floro Flores, utile ma non indispensabile (e chi lo è?) a Udine al punto da essere mandato in Spagna nella società "satellite", il Granada. Il giocatore spinge, De Laurentiis gradisce per questioni di piazza, Mazzarri gongola perché il napoletano è uno che sa fare panchina e fa fruttare gli spezzoni. Si parla di 3.5 milioni per la famiglia Pozzo, che però ha già rifiutato una cifra analoga un anno fa dal Genoa di Preziosi.

  • shares
  • Mail