Calciomercato Inter – Tutte le notizie e le voci del 15 agosto 2012

Ecco la rubrica del 15 agosto con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato dell'Inter. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Julio Cesar e Aaron Lennon
Manuele Baiocchini, giornalista Sky, ha fatto il punto sulla trattativa tra Inter e Tottenham: "Da domani, il presidente degli Spurs Levy sarà in Inghilterra e le trattative entreranno nel vivo, ci sarà la schiarita definitiva. L'Inter vuole lasciare andare Julio Cesar, mentre per Aaron Lennon è un affare molto difficile da portare a termine". Gli Hotspurs avevano sondato per il ruolo di portiere Hugo Lloris, ma il presidente del Lione Jean-Michel Aulas ha rispedito al mittente l'offerta dei londinesi ritenuta "inaccettabilmente bassa"; Villas-Boas insiste per avere Julio Cesar e ha offerto all'Inter i vari Dos Santons, Walker e Sandro come contropartite, da Milano però insistono per Lennon (scartata subito dalla dirigenza inglese l'ipotesi Defoe).

Nigel De Jong
All'Inter manca un centrocampista: Fernando, Gargano o De Jong? Ad oggi in pole ci sarebbe il tignoso olandese che secondo il Daily Telegraph sarebbe stato definitivamente accantonato da Mancini, che ha appena prelevato Jack Rodwell dall'Everton; per il tabloid britannico i nerazzurri devono soddisfare le richieste del centrocampista e sganciare circa 6 milioni di sterline per il suo cartellino, per il resto l'operazione è cosa fatta.

Wesley Sneijder
Duro comunicato del Fenerbahçe circa la possibile trattativa per arrivare a Sneijder: "In relazione a quanto apparso sull'Akşam, dobbiamo precisare che non è assolutamente vero che il Fenerbahçe sta cercando Wesley Sneijder. Non è una notizia fondata, ultimamente dalle pagine di alcuni giornali come l'Akşam si leggono notizie false. Ogni acquisto sarà comunicato sui canali ufficiali del club".

Alvaro Pereira
La redazione sportiva di Sky conferma l'interesse per il terzino del Porto, sottolineando come i rapporti privilegiati tra il club milanese e i Dragoes fa partire i nerazzurri da una posizione di vantaggio rispetto alle altre pretendente (Napoli e alcuni club russi); il problema è che Branca spinge per il prestito oneroso con diritto/obbligo di riscatto, da Porto rilanciano con una cessione a titolo definitivo. L'Inter però non si muove decisa perché i soldi che ancora può spendere sul mercato gli occorrono per la mediana.

Samuele Longo
FcInterNews.it ha raccolto le opinioni di Renzo Contratto, agente del promettente attaccante interista Samuele Longo, per capire meglio quale sarà il futuro del suo assistito: "L’Inter è l’unica che può decidere il futuro del giocatore e la società nerazzurra non ha ancora deciso se può essere Longo il vice-Milito o se, invece, deve orientare le sue scelte su altri attaccanti. Io cosa farei? Lo manderei in prestito potrebbe maturare e continuare il suo processo di crescita. Lo vogliono molte squadre in serie B, tre/quattro in A, più un paio di club spagnoli”.

Foto | © TMNews

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: