Mancini non rischia diffidati e infortunati in vista della Juve

L’allenatore dei nerazzurri, Roberto Mancini, avrebbe deciso di tenere a riposo, per la gara di domani con il Genoa, alcuni giocatori i cui problemi fisici o di cartellini gialli accumulati, potrebbero pregiudicare la loro partecipazione all’attesissimo confronto di domenica sera all’Olimpico di Torino, contro la Juventus. Uno dei giocatori che molto probabilmente saranno tenuti a

L’allenatore dei nerazzurri, Roberto Mancini, avrebbe deciso di tenere a riposo, per la gara di domani con il Genoa, alcuni giocatori i cui problemi fisici o di cartellini gialli accumulati, potrebbero pregiudicare la loro partecipazione all’attesissimo confronto di domenica sera all’Olimpico di Torino, contro la Juventus.
Uno dei giocatori che molto probabilmente saranno tenuti a riposo è il portiere brasiliano Julio Cesar, incappato in un leggero infortunio alla schiena durante il match di domenica contro il Palermo, che sarà probabilmente sostituito da Orlandoni, già in campo nel secondo tempo dell’incontro con i rosanero.
Gli altri due dovrebbero essere Walter Samuel e il capocannoniere (insieme a Totti e Trezeguet) Zlatan Ibrahimovic, diffidati, ma mentre per il difensore sembra quasi certo il turnover, per quanto riguarda l’attaccante Mancini si dichiara più possibilista sostenendo:

“Delle due diffide quella di Samuel è un po’ più pericolosa perché lui è un difensore e quindi corre più spesso il rischio di fare un fallo. È più difficile, invece, che venga ammonito un attaccante se questi fa attenzione a non protestare o a non buttare via la palla. Da un lato vorrei farli giocare, dall’altro ci può essere un rischio.”


Mancini ci tiene comunque a fare bella figura e a raccogliere i tre punti contro i rossoblù genoani, sia per tenere a distanza le inseguitrici, sia perchè, il suo cuore è rimasto sempre un po’ blucerchiato, per via della sua carrierà di calciatore, trascorsa principalmente nella squadra dell'”altra metà” del capoluogo ligure. L’allenatore nerazzurro dimostra anche di non sottovalutare gli avversari, che sono in un ottimo periodo di forma, e aggiunge:

“Con il Genoa sarà una gara difficilissima perchè loro stanno giocando bene e sono in ottime condizioni fisiche. Sarà durissima e, per questo, aspettiamo domani a valutare le condizioni di tutti i calciatori. Vogliamo capire bene quelli che potranno andare in campo al 100%”

L’unica certezza è che non sarà della partita Dejan Stankovic, il cui infortunio comunque sembra meno grave nel previsto e che potrebbe rientrare in campo già nel mese di novembre.

I Video di Calcioblog