Lo scambio Pazzini - Cassano tra Inter e Milan è cosa fatta

Come era già emerso nella serata di ieri, Milan ed Inter si sono accordate per lo scambio. I nerazzurri hanno ottenuto il cartellino di Cassano più 7 milioni di euro per Pazzini. Non ce l'ha fatta quindi Adriano Galliani ad ottenere un piccolo sconto sul conguaglio perché i nerazzurri su questo punto che sono stati irremovibili.

Questa operazione è perfetta per entrambe le società che hanno ottenuto quello che stavano cercando. I rossoneri hanno acquistato il centravanti che gli mancava dopo la cessione di Ibrahimovic ed il ritiro di Inzaghi, mentre l'Inter ha finalmente regalato a Stramaccioni l'attaccante in grado di partire dall'esterno che tanto desiderava. Anche per i giocatori l'operazione di mercato è stata perfetta.

Pazzini potrà restare ad alti livelli dopo essere stato scaricato da Stramaccioni che ha deciso di puntare sul solo Milito, e Cassano potrà finalmente giocare nella squadra per la quale ha sempre fatto il tifo dopo aver già sfiorato il trasferimento in passato in almeno un paio di occasioni.

Dopo i test fisici Pazzini dovrebbe firmare un quadriennale per una cifra leggermente più bassa rispetto ai 2,5 milioni che guadagnava all'Inter, mentre il procuratore di Cassano, Beppe Bozzo, pare stia trattando per un biennale con alcuni bonus legati al numero di gol ed assist.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: