Calciomercato Juventus Esclusiva Calcioblog: Lichtsteiner al PSG, si fa sul seiro

Stephan Lichtsteiner torna nel campionato francese a distanza di 4 anni dall'esperienza al Lille, dove la Lazio lo prelevò per 150.000 euro. Questa è la decisione maturata dal laterale svizzero, educatamente ma tempestivamente comunicata alla Juventus, non senza una punta di dispiacere. Troppo allettante l'ingaggio proposto da Leonardo all'uomo che ha battezzato con il gol lo Juventus Stadium (4,5 milioni a stagione per 4 anni), troppo sfarzoso il progetto PSG: difficile dire no anche quando l'ambiente in cui ti trovi pensavi potesse essere il massimo.

15 milioni è stata subito la prima offerta dei francesi, in sintonia con il valore internazionale di mercato del fluidificante elvetico, 18 + bonus inclusi è la soglia critica, quella decisiva, quella che mette d'accordo anche una Juventus che non si è mai messa di traverso e a malincuore è disposta a rinunciare a uno dei cardini dello scudetto 2012. Questione finanziaria (tutto ha un giusto prezzo, soprattutto per coloro che pur bravi non sono pilastri anche "ambientali"), ma soprattutto questione di sistema di gioco: il 3-5-2 organizzato da Conte per il 2012/13 mette Lichtsteiner in condizione di non essere tra i necessari del gruppo. D'altronde, quattro alternative già in casa non sono poche: Isla, Pepe, Caceres e Padoin sono nell'ordine uomini ad elevatissimo tasso di garanzia.

A questo punto il Paris Saint-Germain ha solo fretta di proporre Lichtsteiner in campionato e, nonostante una partenza deludente, proseguire il lavoro di avvicinamento alla Champions League mettendo la parola fine agli esperimenti. La Ligue 1 dovrebbe essere scontata. Ma attenzione, anche la riconferma Juve su Stephan Lichststeiner era cosa certa...e il campo talvolta può riservare anche più sorprese che il calciomercato.

  • shares
  • Mail